LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Inutile lo scavo a Sant'Ambrogio
Enrico Lagattolla
il Giornale cronaca di Milano 24-GIU-2005

«Il nostro parere è che quegli scavi fosse meglio non farli. Ma se il Comune insiste perché si vada avanti, noi siamo costretti a proseguire». Le parole di Anna Ceresa Mori, soprintendente per i Beni archeologici della Lombardia, suonano come una resa forzata. Perché «Sant'Ambrogio è una zona a rischio».
Palazzo Marino, commissione Trasporti, in discussione, il parcheggio sotterraneo da 250 posti nel cuore della Milano antica. Progetto vincolato agli esiti delle perizie archeologiche in corso. «E a quelli ci rimettiamo», è la promessa dell'assessore Giorgio Goggi. Convinto, comunque, che «quel parcheggio consentirà la pedonalizzazione dell'area». Restano forti dubbi, però, su tempi, costi e opportunità dei lavori.
Primo, i tempi. Sono previsti cinque scavi, in due fasi. Se nella prima - da maggio ad agosto - non si dovessero rinvenire reperti archeologici significativi, sarà dato il via alla seconda, fino a dicembre, in totale otto mesi di cantieri aperti davanti alla basilica. Secondo, i costi. Spiega Goggi che «se lo scavo preliminare non darà la fattibilità del progetto, i cantieri saranno chiusi senza oneri per il Comune». Fin qui tutto bene. Ma se nella seconda fase si rinvenissero reperti tali da causare l'interruzione dei lavori, «sarà il Comune a rimborsare il promotore dei lavori, fino a un milione di euro». Ed ecco la falla. «Uno stradone in ghiaia e terra battuta già attestato dai documenti del XII secolo è stato riportato alla luce», annuncia Mori. Che, immediatamente dopo, lo definisce «di interesse scientifico più che monumentale». Tradotto, nessuno stop ai lavori. Almeno per il momento.
Nulla di nuovo, in realtà. Dall'istituto di Archeologia dell'università Cattolica,, di cui è direttrice, la professoressa Silvia Lusuardi Siena spiega che «sono vent'anni che siamo a conoscenza di assi stradali in parte affiancati da insediamenti per le sepolture», in altri termini, una piccola necropoli sotto Sant'Ambrogio. Allora, perche non interrompere subito i lavori? «Non so, ma temo che se dovessero decidere di fare quel parcheggio, difficilmente si fermeranno». L'idea di Lusuardi è chiara: «Non recuperare strutture impossibili da conservare. In certe aree, lavori di questo genere non dovrebbero nemmeno cominciare».



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news