LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA-Tris di palazzi in vendita a Cassa depositi e prestiti
Enrico Tantucci
www.eddyburg.it, 07/12/2015

Anche a Venezia la CDP continua l'acquisizione di immobili per "valorizzare"il patrimonio pubblico per farne in gran parte alberghi. E' improbabile l'interesse pubblico di queste speculazioni rese possibili con il risparmio postale di milioni di italiani. La Nuova Venezia, 7 dicembre 2015 (m.p.r.)


Continua in citt lo shopping immobiliare di Cassa Depositi e Prestiti (Cdp) in citt e questa volta con un tris di edifici comunali che saranno ceduti entro lanno. La Cdp Investimenti infatti tornata alla carica per Palazzo Diedo e Palazzo Gradenigo, per i quali aveva gi trattato con il commissario straordinario Vittorio Zappalorto, che aveva ritenuto lofferta complessiva di 16 milioni e 900 mila euro per i due palazzi troppo bassa, rinunciando alla vendita. Ora lofferta per i due palazzi salita a 20 milioni di euro complessivi e il Comune pronto ad accettare, tanto da aver gi inserito i due immobili nel piano delle alienazioni approvato il 19 novembre.

Per Palazzo Diedo, ex sede della procura della Pretura, c gi il cambio di destinazione duso e il permesso di costruire appena approvato, secondo un progetto gi presentato da EstCapital quando il palazzo faceva ancora parte del Fondo Immobiliare Citt di Venezia da cui poi stato sganciato. Un progetto che prevede la creazione di servizi igienici e magazzini al piano terra, funzionali al ristorante che si prevede di realizzare al piano ammezzato delledificio, mentre il primo e secondo piano saranno riservati a negozi e lultimo piano a due appartamenti. Ma a Palazzo Diedo e a Palazzo Gradenigo si aggiunge un terzo edificio comunale che sarebbe ceduto alla Cassa Depositi e Prestiti, che lha richiesto: Palazzo Don, in Campo Santa Maria Formosa, attuale sede della Direzione Politiche sociali, partecipative e dellaccoglienza e del servizio sociale della Municipalit, oltre che dellarchivio della Procura della Repubblica. Il Comune pronto a cedere Palazzo Don e a spostare in altre sedi gli uffici che ospita.

Sbarcata negli ultimi anni in laguna, la societ del Ministero dell'Economia sta conducendo una serie di operazioni immobiliari mirate. Si cominciato con l'acquisto dal Comune dell'ex Ospedale al Mare del Lido. Poi toccato al fabbricato delle ex Carceri di San Severo a Castello, costruite dagli Austriaci all'inizio dell'Ottocento, anch'esso acquisito dalla Cassa che - con il suo Fondo strategico italiano - ha stipulato un accordo di investimento con il Gruppo Rocco Forte Hotels, che prevede l'ingresso del Fondo nel capitale del gruppo alberghiero inglese guidato dall'imprenditore di origine italiana, per un piano si sviluppo incentrato sull'Italia, di cui proprio Venezia dovrebbe essere uno dei capisaldi. Un altro immobile su cui la Cassa pensa di investire sarebbe l'isola di Sant'Angelo delle Polveri, lungo il canale Contorta-Sant'Angelo, che ha acquistato lo scorso anno. La Cassa ha acquistato anche l'ex Casotto Capogruppo di San Pietro in Volta e ha messo le mani anche sull'isola di San Giacomo in Paludo. Ha acquistato a prezzo di saldo dalla Regione il settecentesco Palazzo Manfrin sul rio di Cannaregio (stimato 16 milioni e mezzo di euro e venduto a 10).



news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news