LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Immagine Italia, identit da rilanciare
Pietro M. Trivelli
Il Messaggero 1/4/2003

Che ci fa la Ferrari di Schumacher nell'atrio della Farnesina?,E che ci fa l'abito che la Callas indossava in Turandot, accanto ai modelli primavera-estate di quest'anno? Una vetrinetta con cimeli del Caff Florian, vicino alla sedia di Fellini, con la statuetta dell'Oscar che vinse per Le notti di Cabina, nel 1957?
Tutto fa Italia. E questi sono assaggii di una mostra che decora il frigido marmo del ministero degli Esteri, dove ieri mattina si aperta la Conferenza dei direttori degli Istituti italiani di Cultura: una "tre giorni" sull'identit e l'immagine dell'Italia all'estero, soprattutto su come promuoverla e farla conoscere meglio.
Il ministro Franco Frattini, in carica da quattro mesi, sottolineando che un simile incontro non c'era mai stato, dice che bisogna cambiare registro, affinch il nostro patrimonio culturale - pari al 60 per cento di quello mondiale, secondo l'Unesco - non sia pi una "cenerentola" affidata all'arte di arrangiarsi. Come, dunque? Trattini annuncia due provvedimenti: la legge in Parlamento, che non sar solo la riforma degli istituti di Cultura, ma una normativa organica per promuovere iniziative con modalit diverse, secondo i paesi; e la nascita della Fondazione Italia (pubblica e privata), a sostegno e rilancio dell'immagine italiana nel mondo. Primi esempi concreti d'intervento, selezionati per aree geografiche, si avranno nei Balcani e nel Mediterraneo, anche per rinsaldare - assicura il ministro - i legami con la "cultura islamica". Da italiani e da cittadini europei, con orgoglio, dice Frattini. Rivendica una politica estera come supporto dell'immagine italiana e strumento per valorizzarla. Parla - orgogliosamente - di "missione" oltre che di "fantasia del genio italiano" (e si sa che "noi siamo orgogliosi di essere italiani" di vecchia tradizione).
Intanto l'Italia all'ultimo posto in Europa come risorse dedicate alla promozione culturale all'estero: solo 158 milioni di euro (nel 2001), rispetto ai 1.500 della Francia, 845 della Gran Bretagna, 600 della Germania e 242 della Spa-gna (come risulta dai dati forniti, in occasione della Conferenza, dalla Direzione generale per la promozione e la cooperazione culturale). E' con. questo magro bilancio che dvono fare i conti gli istituti di Cultura, che comunque sono riusciti a programmare per il 2003 circa tremila manifestazioni ed eventi (soprattutto musicali, 719), oltre a 4.300 corsi per 65.000 adulti, cui se ne aggiungono 30.000 in 287 istituzioni scolastiche (come ha ricordato il direttore generale, Francesco Aloisi de Larderel).
Se la lingua inglese va forte (ma in crescita anche la richiesta d'italiano nel mondo, e se ne discuter domani, nella giornata conclusiva della Conferenza, con un sessione dedicata alla lingua), dipende anche dal fatto che la Gran Bretagna il paese europeo con il pi alto numero di istituzioni culturali all'estero (218 sedi del British Council), seguito dalla Francia (150) e dalla Germania (141 rappresentanze del "Goethe Institut"). In compenso gli 88 Istituti italiani di Cultura sono pi del doppio di quelli spagnoli (nel nome di Cervantes, la cui lingua molto pi diffusa della nostra).
Orgogliosi di essere italiani. Gli stranieri direbbero altrettanto? Le "componenti" dell'immagine dell'Italia all'estero sono state sviscerate in una tavola rotonda cui hanno partecipato, tra gli altri, Omar Calabrese, Ernesto Galli della Loggia e Marcello Veneziani (neoconsigliere Rai), secondo il quale la nostra vera immagine una "anomalia", sia in positivo sia in negativo. Da sfatare. A cominciare dal complesso della "M": tra mafia, mandolini e mammismo, in un paese di "matrioti" pi che di patrioti. Non c' un sistema che supporti la creativit, lamenta Veneziani. Sua figlia, al liceo, studia su un libro di storia dove tutto si ferma a Caporetto: Ecco perch, accanto ai consolati d'Italia, ci sono pure tanti "sconsolati".



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news