LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Abusivismo nel centro storico sequestrato attico al Colosseo
ANNA MARIA LIGUORI
la Repubblica cronaca Roma 10-GIU-2005

LOTTA dura contro l'abusivismo edilizio nel centro storico. Due clamorosi interventi sono stati portati a termine mercoled scorso dal Nucleo speciale del Decoro urbano diretto dal vice capo di Gabinetto del sindaco Luca Odevaine e composto dal Pronto intervento della Polizia municipale e dall'Ufficio centrale abusivismo edilizio. Il primo intervento, dovuto alle segnalazioni dei cittadini del rione, stato fatto in un locale di 300 metri quadri, un vecchio magazzino in un palazzo in via di Santa Maria inMonticelli 66, davanti al ministero di Grazia e Giustizia, a Campitelli. Quando sono entrati gli addetti del Comune il lavoro dei muratori ferveva: gi alzate le finte volte in pietra, gi incrementata la volumetria degli ambienti che, secondo testimonianze raccolte, avrebbero dovuto ospitare un pub.
Con il secondo intervento, avviato da una denuncia dell'assessorato all'Ambiente del 1 Municipio, stato invece scoperto un manufatto abusivo realizzato all'ultimo piano di un edificio in via Sant'Agata dei Goti 14, nel rione Monti. Sulla terrazza di copertura dell'appartamento all'ultimo piano, i proprietari stavano realizzando una costruzione abusiva che avrebbe ospitato un altro appartamento, con una vista panoramica sul quartiere e sul Colosseo: erano state tagliate le travi d'acciaio che reggevano il terrazzo di copertura, l'altezza dei soffitti era stato abbassato di un metro e, a partire, da quell'altezza era cominciata la costruzione di un altro appartamento. I vigili hanno messo i sigilli ad un superattico di 80 metri quadrati, quasi terminato, con le finestre gi montate e con una vista mozzafiato.
Le segnalazioni che hanno permesso agli uffici comunali competenti di poter scoprire nuove costruzioni abusive sono pervenute daprivati cittadini. Sono state ovviamente verificate tramite il sistema aereo satellitare che consente di sorvegliare le attivit edilizie e di poter intervenire spiega Luca Odevaine, in questo modo ieri il nucleo speciale del decoro urbano del Comune di Roma, ha posto i sigilli a queste due costruzioni abusive in pieno centro. Per ci che concerne il manufatto abusivo realizzato all'ultimo piano dell'edificio posto in via Sant'Agata dei Goti 14, la segnalazione ci giunta dall'assessore all'ambiente del Municipio, che per coincidenza abita proprio di fronte allo stabile in questione. Al momento dei sequestro il proprietario non ha nemmeno protestato vista l'evidenza del reato. Nel caso, invece, del locale di 300 mq d via Santa Maria in Monti celli 66, il reato contestato stato quello di cambio di destinazione d'uso e la segnalazione ci giunta da privati cittadini straniti dal fatto che questi lavori portavano via molto terreno adiacente. Nel caso in questione un locale che inizialmente era destinato a deposito si stava trasformando in un locale stile pub. Al momento del sequestro, infatti, erano gi state costruite varie arcate e realizzati impianti elettrici e allacci. L'avvocato del proprietario del locale venuto a contestarci l'apposizione dei sigilli ma anche in questo caso l'illecito era pi che evidente. Ora per entrambi i casi non resta altro che la demolizione e il ripristino dei luoghi, oltre che una denuncia penale.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news