LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Verdi, un milione e mezzo di passivo
p.b.
Piccolo Trieste, 09/06/2005

Il Cda della Fondazione Teatro licenzia il bilancio 2004: contenuto il rosso rispetto all'anno prima
Approvata la prossima stagione lirica. Definiti i compiti di Pacitti e Oren

Il teatro Verdi fatica ma riesce a chiudere l'esercizio 2004 con una perdita di un milione 507 mila euro, contenendo a meno della met il rosso che nel 2003 era stato di tre milioni 274 mila euro.
Il consuntivo dello scorso anno - con la perdita riportata a nuovo e coperta con l'utilizzo delle riserve per contributi in conto capitale - stato approvato ieri dal consiglio di amministrazione della Fondazione lirico sinfonica presieduta dal sindaco Dipiazza, al termine di una seduta-fiume che si protratta per circa tre ore. Il risultato finanziario conseguito - si fa notare dagli uffici delle Rive - in controtendenza rispetto all'aggravamento generale delle condizioni di cassa in cui versano le altre Fondazioni italiane. Il rosso inoltre - precisa il sovrintendente Armando Zimolo - risente pesantemente del taglio sui contributi provenienti dal Fus, il Fondo unico per lo spettacolo.
In attesa della presentazione ufficiale del Festival dell'operetta che avverr marted prossimo (ormai a due sole settimane dall'avvio della manifestazione, previsto per il 30), stata intanto approvata la programmazione della stagione lirica 2005-2006, nodo delicatissimo su cui nelle scorse settimane si giocata una partita sotterranea ma accesa tra Daniel Pacitti e Daniel Oren, il primo direttore artistico nominato da poche settimane in base al nuovo decreto ministeriale che esige la presenza di questa figura professionale in ogni Fondazione, il secondo - Oren - direttore musicale fortemente voluto nel 2004 dal sindaco Dipiazza e ingaggiato di fatto con compiti di direzione artistica, salvo poi essere stato scalzato nel ruolo da Pacitti. Di qui la dicotomia forte che si era profilata, di qui la situazione che ieri il cda - cos viene assicurato - ha sciolto. Come? Nel rispetto dello statuto e dei ruoli definiti dal nuovo decreto ministeriale: ognuno far la propria parte restando strettamente ai propri compiti, precisa il sindaco, forte del risultato raggiunto a costo di tre riunioni informali tra i protagonisti della vicenda tenutesi nei giorni scorsi.
A rispettare i ruoli si iniziato ieri: stato Pacitti a illustrare il programma lirico 2005-2006 che pure, nella sua versione originale, aveva confezionato Oren. Il cartellone approvato - che si aprir con la Turandot - stato integrato e modificato parzialmente, facendo slittare anche alcuni titoli alla stagione successiva e contenendo - almeno un po - ulteriormente il budget previsto, che comunque, precisa Zimolo, era stato pienamente rispettato anche da Oren. La stagione lirica verr presentata al pubblico ai primi di luglio, annuncia il sovrintendente.
Resta, intanto, il rosso in bilancio. Un deficit ormai diventato strutturale nella realt teatrale italiana, commenta Zimolo, anche se Dipiazza dice di sperare in nuovi importanti fondi da Roma, senza precisare di che si tratti. Per fronteggiare la situazione l'Anfols (associazione delle Fondazioni) ha elaborato un piano di contenimento dei costi e di revisione delle strutture, dice Zimolo, e sta concordando con il ministero dei Beni culturali un testo di decreto mirato a favorire la collaborazione tra Fondazioni con vari strumenti, a partire da quello delle coproduzioni. Dall'altra parte il ministro dei Beni culturali Buttiglione ha confermato l'impegno assunto dal predecessore Urbani per un seppure parziale rifinanziamento del Fus, annota Zimolo. Resta, a livello locale, l'esiguit delle sponsorizzazioni private cui non si affiancano quelle provenienti da altre realt: per esempio abbiamo ampliato la collaborazione con il Teatro Giovanni da Udine - dice Zimolo - ma questo non ha portato a incrementare l'apporto di industrie friulane.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news