LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PALERMO: I vecchi gioielli rifanno il look - Un piano di restauri che coinvolge palazzi e teatri
Laura Nobile
La Repubblica, ed. Palermo, 07/06/2005

Dall'Albergo delle povere al Villino Florio: cos i pezzi pregiati della citt diventeranno musei di se stessi




TOCCHER i monumenti chiave della citt, dal centro storico alle periferie, la mappa dei restauri, lavori di recupero e di completamento appena avviati dalla Soprintendenza ai beni culturali di Palermo. E nel giro di un paio d'anni cambier il volto di dimore storielle, musei, chiese e oratori della citt, degradati dall'azione del tempo o compromessi dal terremoto del settembre 2002. Dall'Arsenale borbonico, che diventer finalmente Museo del mare, a palazzo Bonocore, dove sono stati terminati i prospetti, dall'Albergo dei Poveri, e Palazzo Belmonte Riso, appena destinato a museo regionale di arte contemporanea, la Palazzina Cinese e il Villino Florio che torneranno musei di se stessi, e il Teatro Santa Cecilia, destinato a spazio polifunzionale di spettacoli, ecco la mappa degli interventi (circa una cinquantina), tra cantieri gi aperti e lavori finanziati da attivare.
Lavori in corso. In questo momento i cantieri avviati dal servizio Beni architettonici sono circa 25 tra Palermo e dintorni, e tra essi spiccano moltissime chiese e oratori. Alla chiesa del Santissimo Salvatore, ad esempio, entro l'anno sar liberato il prospetto e saranno completamente revisionate le coperture e gli esterni. Stessa scadenza per San Nicolo all'Albergheria, dove sar consolidato il campanile e la chiesa dei Santi Elena e Costantino, dove si lavora ai prospetti esterni e al restauro artistico delle pitture. Ci vorranno solo un paio di mesi, invece, per ammirare di nuovo il campanile maiolicato della chiesa del Crocifisso di Castelbuono e a Palermo, gli affreschi del Borremans nell'Oratorio della Carit di via Maqueda. Alla Cappella Palatina i lavori finanziati dal mecenate Reinhold Wurth sono partiti ad aprile: prima si provveder alle coperture, ai soffitti e alle murature esterne e poi si passer al restauro dei mosaici: la scadenza dei lavori, col monumento sempre aperto, di 36 mesi. La fine del 2005 il termine ultimo per moltissimi siti: come Palazzo Bonocore, in piazza Pretoria dove presto saranno prima liberati i prospetti appena restaurati, ed entro l'anno saranno completati anche i lavori agli interni del piano nobile, dalle pareti alle pitture. Idem per il restauro
artistico delle volte del secondo piano di Palazzo Mirto, e per Villa Raffo, invia Lanza di Scale a appena acquisita al patrimonio dell'Orchestra sinfonica siciliana, dove si stanno completando gli esterni e il piano terra. Stessa scadenza anche per il Museo diocesano, dove si lavora, alla sala della Trifora e in una grande sala adiacente del piano nobile, che sar adibita a spazio per conferenze e proiezioni, e si sta completando l'impiantistica.
Ci vorr ancora un anno, invece, per il restauro del complesso settecentesco dell'Albergo dei Poveri: gi stato ripavimentata l'area del "giardino dei gelsi" e c' da terminare alcune sale espositive ricavate da ambienti che si affacciano su via Cappuccini, mentre l'infermeria storica ospiter il bookshop e il terzo piano un ristorante sulla terrazza. Alla fine del 2007, invece chiuderanno i cantieri altri due siti affascinanti dove i lavori sono partiti in primavera: il Villino Florio di via Regina Margherita, dove si stanno restaurando gli interni e la Palazzina Cinese, dove torneranno a splendere le pitture e gli arredi. Al Castello di Caccamo, invece, sono appena terminati gli interventi alla cappella e al portale in pietra.
Lavori da iniziare. A met maggio stata aggiudicata la gara d'appalto per i lavori di recupero dell'Arsenale borbonico di via Cristoforo Colombo: sono previsti interventi di consolidamento generale della struttura, il restauro dei fronti esterni e al piano superiore sar predisposto un allestimento espositivo per sfruttare al meglio i grandi spazi dell'Arsenale e farne, entro un anno e mezzo, un Museo del mare. Con un milione e cento-mila euro stato appena finanziato anche un lotto importante di lavori che daranno a Palazzo Belmonte Riso il volto del nuovo museo regionale d'arte contemporanea, il cui progetto la prossima settimana sar presentato alla Biennale di Venezia: prevista la riconfigurazione architettonica dell'ala destra del palazzo distrutta dalla guerra che consentir di rendere leggibile gli originari volumi del manufatto e sar predisposto l'allestimento museale. Superato l'impasse di un contenzioso, entro l'estate sar firmato il contratto anche per il recupero del teatro Santa Cecilia, come spazio flessibile e polifunzionale; situazione identica per la chiesa di Sant'Anna, lesionata dal terremoto del 2002 alle volte in pietra della navata centrale e di quelle laterali. Usufruir invece di 4 milioni e 500 mila euro di fondi europei, il restauro del teatro Garibaldi alla Kalsa. Entro ottobre il Comune bandir la gara d'appalto e poi il via ai lavori che prevedono il recupero funzionale di un teatro contemporaneo. Vetrate a "petali" apribili, una platea mobile da cir-ca250 posti, da spostare o far sparire sotto una botola del pavimento. E mobile sar anche il palcoscenico pi basso, per ricongiungersi col retropalco grazie a un sistema idraulico e sfruttare in profondit tutto lo spazio.



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news