LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Ritrovato un corredo funerario punico
di Enrico Carta
08 giugno 2015 LA NUOVA SARDEGNA

CABRAS Non solo Mont 'e Prama. La geografia archeologica del Sinis molto pi ricca e complessa e soprattutto regala tesori anche in zone dove ormai si pensava che tutto fosse gi venuto alla luce o, peggio, fosse gi stato razziato dai soliti tombaroli. Cos succede che un intero corredo funerario sia spuntato dal sottosuolo di San Giovanni di Sinis a due passi dalla recinzione della necropoli settentrionale di Tharros. Nelle scorse settimane, due anziani, per caso, hanno notato alcuni oggetti praticamente in superficie e hanno immediatamente capito che si trattava di qualcosa di molto antico. Hanno cos raccolto un'anfora, un piatto e altri due oggetti facilmente riconducibili ad un corredo funerario e, con estrema correttezza, si sono presentati in caserma dai carabinieri di Cabras dove hanno denunciato il ritrovamento. Gli uomini dell'Arma hanno poi avvisato la Soprintendenza che ha cos proseguito gli scavi con risultati immediati. Dalla stradina che affianca la necropoli che si trova tra due case costruite oltre mezzo secolo fa dove oggi c' la borgata marina e che si affaccia sul mare, saltato fuori un piccolo tesoro. Secondo occhi esperti dovrebbe essere un intero corredo funerario di et fenicio-punica lasciato in qualcuna delle tombe per supportare il defunto nel viaggio nell'aldil. Oltre all'anfora, che dovrebbe essere il pezzo pregiato di questa collezione, ci sono anche dei piatti, delle urne cinerarie e altri oggetti che facevano parte del corredo che i vivi, secondo le antiche tradizioni, lasciavano a chi compiva il grande viaggio verso il mondo delle anime. Ovviamente per capire esattamente la portata del ritrovamento, serviranno indispensabili studi, ma gi le prime occhiate degli studiosi hanno confermato che ci si trova davanti a qualcosa di molto prezioso dal punto di vista archeologico. Il ritrovamento ha poi anche un significato ulteriore, perch indubitabile che il sottosuolo di quel costone roccioso che domina alcuni tratti delle spiagge di San Giovanni di Sinis dovrebbe conservare ancora un numero di reperti notevole. La riprova il fatto che gli oggetti siano stati ritrovati al di l della recinzione: la necropoli settentrionale era quindi pi estesa anche se, in anni in cui la sensibilit era decisamente inferiore, potrebbe essere stata frettolosamente sepolta sotto le fondamenta delle tante case sorte dal secondo dopoguerra in poi a San Giovanni di Sinis. Essendo impensabile buttar gi le case, resta comunque del terreno che probabilmente merita di essere ispezionato. Magari potrebbe regalare altre sorprese, visto che quella di questo 2015 stata un dono della pioggia invernale che ha scavato il terreno nemmeno troppo in profondit.



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news