LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. «Mettere un vincolo paesaggistico per il centro storico»
Manuela Pelati
Corriere della Sera - Roma 22/5/2015

Mibact, impegno del sottosegretario Borletti Buitoni. L’appello: «Il sindaco nomini un assessore ad hoc»

«Siamo d’accordo a mettere un vincolo paesaggistico al centro storico di Roma, che secondo me dovrebbe coincidere con il vincolo dell’Unesco». L’impegno del sottosegretario ai Beni Culturali Ilaria Borletti Buitoni è stato preso ieri nella sede di Italia Nostra, durante la presentazione dei «10 principi irrinunciabili per il centro storico di Roma». L’elenco, insieme a 10 proposte, è stato stilato dall’associazione impegnata nella difesa dei beni culturali e ambientali da 60 anni. «Ne abbiamo già parlato con il nuovo sovrintendente capitolino – ha aggiunto Borletti -, la priorità è sulla scrivania dobbiamo evitare continui scempi». L’impegno congiunto per il sottosegretario deve riprendere «una visione organica che è mancata nella politica».
Italia Nostra nel denunciare «la drammatica situazione di degrado e illegalità che devasta il centro storico di Roma» ha inviato una richiesta esplicita al Sindaco: un assessore con le deleghe per il centro storico. «Non si può fare un assessore per le periferie e non pensare all’immenso patrimonio culturale che abbiamo». La gestione di Roma avviene «senza la preliminare definizione e condivisione di quelle che, nei Paesi di cultura anglosassone, vengono definite politiche » è ancora l’accusa di Italia Nostra.
I «principi irrinunciabili» per l’associazione sono: beni ed eventi culturali, archeologia, verde storico e cittadino, legalità, diritto alla residenza, traffico e turismo. Tra questi alcune priorità: «Tutelare i residenti del Centro Storico che stanno scappando»; «definire affitti per eventi culturali che prevedano manutenzione e vantaggi per cittadinanza»; «uno sportello unico per la legalità» e il «principio di un nuovo albero per ogni albero abbattuto, tagliato o secco».
E dopo i principi, le proposte. «Vogliamo ripristinare il piano regolatore della Zona A nel centro storico, purtroppo cancellato nel 2008». Una tutela che guarda anche agli arredi urbani unitari, alle pavimentazioni differenti a seconda dei periodi storici, ai colori dei palazzi e ai cordoli e la ricostruzione dei tessuti urbani perduti, come la sagoma dell’Arco di Portogallo a via del Corso.
E poi la manutenzione di parchi e ville storiche «con giardinieri formati e laureati»; la realizzazione di pannelli vicino ai monumenti, con simulazioni 3D, plastici e audio multilingue; un piano per regolamentare il traffico delle merci e delle auto nel «salotto» della capitale; disciplinare la presenza del turismo giornaliero.
Altra proposta è creare un «pool speciale», autofinanziato con la pubblicità, per la manutenzione di strade, caditoie e fontane: una squadra con un architetto, pagato simbolicamente 1 euro e cinque operai specializzati: muratori, marmisti, fabbri o giardinieri.
L’allarme da codice rosso è per i venditori ambulanti abusivi e i bed & breakfast fuori controllo, come ha illustrato il professor Silvano Curcio di Sos Coronari con il censimento sul degrado compiuto dagli studenti de La Sapienza: «Nel luogo della maggiore concentrazione mondiale di beni culturali, c’è anche la massima densità di fast food di basso profilo con prodotti made in Italy che non esistono. Molti in mano alla criminalità organizzata».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news