LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SALERNO - Processo per il Crescent In aula gli ambientalisti
di Barbara Cangiano
19 maggio 2015 la città di Salerno


Mentre la pasionaria degli ambientalisti e l'architetto firmatario di una delle prime denunce contro il Crescent, saranno ascoltati oggi dai giudici che indagano sulla mezzaluna di Bofill, nell'ambito di una inchiesta nella quale sono indagati l'ex sindaco De Luca e altre ventuno persone tra tecnici, funzionari e componenti della giunta, l'ufficio legale della Crescent srl lavora per presentare alla seconda sezione del tribunale l'istanza di dissequestro. A farlo sarà l'avvocato Lorenzo Lentini, sulla scorta del titolo edilizio rilasciato dall'amministrazione comunale, a conclusione di un lungo e complesso iter con la Soprintendenza, che ha portato, oltre che ad un nuovo nulla osta paesaggistico, all'approvazione di un Pua ex novo ed all'adozione di una variante per i due sub comparti, producendo una nuova disciplina urbanistica per l'area di Santa Teresa. Atti nulli, tuonano gli ambientalisti di Italia Nostra e del No Crescent che, dopo aver impugnato le autorizzazioni e la documentazione protocollata in questi mesi, sono pronti a chiedere in sede amministrativa e penale, di invalidare anche l'ultima concessione edilizia rilasciata da Palazzo di Città, giudicata «un atto pre elettorale», stigmatizza l'avvocato Oreste Agosto. «Come al solito nessuno ha ritenuto giusto informarci della concessione del titolo edilizio che abbiamo appreso dalla stampa ma di cui non siamo materialmente in possesso - tuona - Eppure dovrebbero ricordarsi che siamo parte del procedimento e che dunque abbiamo diritto di accesso agli atti, che sicuramente richiederemo ed impugneremo». Nei mesi scorsi, Italia Nostra e No Crescent avevano firmato un esposto in Procura ed un ricorso al Tar per contestare la delibera numero 377 del primo dicembre, ritenuta in totale conflitto con il Piano urbanistico comunale, costruito per incassare le autorizzazioni necessarie al completamento dell'intervento nel cantiere. La battaglia, sembra dunque di capire, non si interrompe. E oggi, in tribunale, sarà proprio il giorno dei contestatori del Crescent, dal momento che saranno ascoltati la presidente di Italia Nostra Lella Di Leo e l'architetto Alberto Cuomo, tra i primi firmatari della denuncia per scongiurare l'edificazione del megacondominio sul mare.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news