LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Verona. Piano territoriale, tempi pi veloci per i Comuni
E.P.
Corriere del Veneto - Verona 3/4/2015

La Provincia mantiene la competenza sullo strumento urbanistico. Intesa con Palazzo Balbi

VERONA. Piano territoriale di coordinamento provinciale: finalmente ci siamo. Dopo anni di rinvii e attese dovuti alle faide di natura politica allinterno delle varie amministrazioni provinciali, e nonostante il depotenziamento dellente dalla riforma Delrio, la giunta regionale ha approvato il piano (noto con lostica sigla Ptcp) presentato dalla Provincia di Verona nel maggio del 2014. In pratica, da mercoled, i comuni veronesi dovranno attenersi alle direttive predisposte dalla Provincia in ambito di pianificazione territoriale.
Il Ptcp uno strumento finalizzato alla gestione del territorio che risponde alle esigenze e alle necessit di carattere ambientale, sociale, economico e culturale delle comunit residenti. Fino a pochi giorni fa, ogni singola amministrazione doveva chiedere alla Regione lapprovazione per il Piano di assetto territoriale (Pat) e il Piano degli interventi. Era stata la legge regionale del 2004 a imporre alle Province di dotarsi di un piano regolatore in vista di un successivo avvicendamento di competenze. Ma a Verona le contrapposizioni politiche avevano ostacolato la redazione del piano, rimasto sempre al palo fino alla scorsa primavera. Dopo un anno di dibattito a Palazzo Balbi, nelle scorse settimane arrivata la tanto attesa approvazione. Le competenze urbanistiche sono state trasferite alla Provincia - ha commentato il presidente Antonio Pastorello -. Questo consentir una riduzione dei tempi di attesa rispetto al passato. Il nostro obiettivo infatti quello di dare risposta immediata alle richieste dei Comuni. E con la supervisione della coordinatrice dellarea specifica, ingegner Elisabetta Pellegrini, stiamo gi preparando un gruppo di lavoro di tecnici che fornir collaborazione ai Comuni per adeguare i propri strumenti urbanistici al piano provinciale. Il Ptcp identifica le mete da raggiungere nellambito della pianificazione distinguendo tra obiettivi generali e obiettivi particolari caratterizzati dalla necessit di far fronte a specifiche caratteristiche del territorio. I Comuni che nel frattempo avevano gi presentato i loro piani urbanistici in Regione (Villafranca, Costermano, Soave, Caldiero e Malcesine) li vedranno approvati da Palazzo Balbi. Abbiamo firmato un accordo con il vice presidente della Regione Marino Zorzato per i procedimenti in avanzato stato di istruttoria che saranno comunque conclusi a Venezia - ha spiegato Pellegrini -. I nuovi piani invece saranno coordinati dalla Provincia.



news

24-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news