LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Biennale, il caso Costa Rica e la mostra della discordia
Fabio Bozzato
Corriere del Veneto 2/4/2015

Non rappresenter il Costa Rica e non sfogger il logo della Biennale, ma potremmo comunque ammirare la pittura di Romina Power a Venezia. Vip e sconosciuti, i 50 selezionati per il Padiglione del Costa Rica alla Biennale, si sono trovati al centro di una polemica scatenata proprio da uno degli artisti. Umberto Mariani, milanese, ha infatti denunciato attraverso una lettera al magazine Flash Art, lo scandalo degli artisti costretti a pagare pur di esporre alla Biennale Arte, la cui inaugurazione prevista il 9 maggio. Secondo Mariani il dazio richiesto sarebbe di 5 mila euro, lui li avrebbe pagati e ne avrebbe trovati altri 95 mila. Pratica su cui si vocifera da tempo, che riguarderebbe pi di una mostra e pi di un padiglione: poter dire di aver esposto alla Biennale fa aprire anche i portafogli. Voci che qualcuno quantifica, anche in 10 o 20 mila euro. Il curatore incaricato a fine gennaio dal governo di San Jos, il critico Gregorio Rossi, smentisce tutto: Abbiamo lanciato una call, ci hanno risposto in 100 e ne abbiamo selezionati met, di cui tre quarti italiani. A tutti abbiamo chiesto un contributo non obbligatorio: era una colletta, perch il Costa Rica non aveva fondi. E aggiunge che lo sponsor avrebbe gi versato un acconto (e gi restituito), ma che tutti quei soldi avevano una condizione: che il Mariani occupasse con le sue opere il 70% dello spazio. Inaccettabile, ripete.
Le polemiche hanno costretto le autorit costaricane a ritirare la partecipazione. Il presidente della Biennale, Paolo Baratta, ha messo le mani avanti: I paesi fanno richiesta ufficiale tramite unautorit governativa o diplomatica. La Biennale non interferisce in alcun modo, lasciando piena autonomia, per consuetudine consolidata, al Paese partecipante.
C grande imbarazzo in ambasciata. Laddetto culturale, Olger Adonai Arias Sanchez, parla di questione di opportunit, pur confermando il rapporto fantastico e di lunga data con il curatore. Da parte sua avrebbe preferito un progetto pi piccolo e con meno artisti. Ma se gli si chiede se abbia concordato e in che modo il progetto, dopo un lungo silenzio, dice preferisco non rispondere.
Il curatore si dice amareggiato, ma vorremmo farla comunque la mostra: laffitto del palazzo per 80 mila euro pagato e prenotati tutti i servizi. Di certo c che i vip coinvolti nel progetto del Padiglione Costa Rica sono alloscuro di tutto. Dunque, Romina Power fa sapere che ci sar: Certo, le mie opere ci saranno, conferma da Los Angeles, cadendo dalle nuvole di fronte alla vicenda. Pi cauto Jacopo Fo, che assieme al padre, il premio Nobel Dario, era tra gli espositori: Nessuno ci ha informato. Anzi, ci hanno detto che la mostra era confermata. Ma se non Padiglione ed fuori Biennale, cambia tutto. Potrebbe essere solo una cosa commerciale.
Quello del Costa Rica potrebbe non essere lunico caso opaco. In molti indicano come spie dallarme quei padiglioni stranieri infarciti di artisti italiani. E pure bizzarro che un governo si affidi a qualcuno che mai ha messo piede in quel paese. Rossi ad esempio dice di non essere mai stato in Costa Rica. Daniele Radini Tedeschi, commissario per il Guatemala, confessa di aver paura dellaereo e che la sua nomina riguarda dinamiche riservate e diplomatiche. Abbiamo pochi artisti e non abbiamo chiesto denaro a loro. I fondi sono tutti privati dice Ma non credo sia un problema il flusso di denaro e da dove viene, limportante che siano belle mostre. La Siria sar presente anche questanno in piena e devastante guerra civile. Commissario Christian Maretti, dellomonima casa editrice. E curatore sempre Duccio Trombadori. Ma anche qui sono pi italiani che stranieri e chiss se qualcuno siriano. La questione davvero pi grande del piccolo Costa Rica.



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news