LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - San Cataldo. Alla Consulta della cultura si parla del rilancio e di nuovi locali. Tante idee per la Biblioteca
LA SICILIA Gioved 05 Marzo 2015 CL Provincia




San Cataldo. Si insediata ieri mattina in Municipio la Consulta della Cultura. L'organo stato formato in seno all'amministrazione comunale, sulla scia di altri nuclei operativi, quali la Consulta della Salute, la Consulta dello Sport, l'Assemblea per l'organizzazione della Settimana santa sancataldese.
Presenti il sindaco Giampiero Modaffari, l'assessore alla Cultura Maria Concetta Naro, i consiglieri comunali componenti Marianna Guttilla, Flavia La Ferrera e Lino Pantano, i rappresentanti della cittadinanza Barbara Cammarata e Rosa Maria Cal; per la Biblioteca comunale intervenuto Luigi Nocera, mentre in qualit di esponente delle istituzioni scolastiche ha partecipato la dirigente dell'Iiss "Manzoni-Juvara", prof. ssa Giuseppina Mannino. Hanno assistito ai lavori anche i giovani Paolo Amico e Carlo Medico.
Nel corso dell'assemblea stata espressa con forza l'intenzione di implementare i servizi offerti dalla Biblioteca comunale "Bernardino Giuliana" che, come spiegato dall'assessore Naro, attualmente non gode di ottima salute. Scopo programmatico, dunque, dovr essere quello di rilanciare la Biblioteca, attraverso diverse iniziative, per esempio l'istituzione di una "Giornata del Libro": recentemente, a tal proposito, il Centro studi "Cammarata", tramite il dott. Valerio Cimino, ha donato alla Biblioteca circa 80 libri.
Il sindaco Modaffari ha invece annunciato: Fino allo scorso anno il contributo destinato alla Biblioteca era di appena 500 euro. Per il 2015, nella bozza di bilancio che stiamo redigendo, sono stati gi previsti 2.500 euro. Vogliamo che la Biblioteca sia un luogo dove creare cultura e stimolare l'organizzazione di appuntamenti, come ad esempio un "Caff letterario". Intendiamo poi rivisitare l'organizzazione della struttura, mentre il regolamento apposito, approvato nell'ultima seduta consiliare dello scorso mandato, non il massimo e, con il contributo del Consiglio comunale, potr essere rivisto. Inoltre, considerate le condizioni della struttura, in cui insistono barriere architettoniche, la nostra intenzione futura quella di trasferire i locali della Biblioteca in piazza della Repubblica, presso l'ex Posta: per questo, si in attesa di finanziamenti. Abbiamo anche interloquito con la SOpRINTENDENZA ai Beni Culturali, al fine di poter mettere in "rete" tutte le biblioteche cittadine, da quella comunale a quella dell'Ipab "Canonico Pagano", passando per quelle delle societ di mutuo soccorso e dei comitati di quartiere.
Diverse anche le proposte dei partecipanti alla riunione: dall'organizzazione di una giornata a tema per gli studenti e di eventi musicali (prof. ssa Mannino), all'idea di istituire delle postazioni in centro storico portando la Biblioteca in "piazza" (arch. Cal), passando per la necessit di catalogare tutti i libri (consigliere La Ferrera) ed adeguare i sistemi operativi e wireless della struttura (Barbara Cammarata).
Claudio Costanzo


05/03/2015



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news