LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ricognizioni archeologiche prima che apra il cantiere
ItaliaOggi


Norma preventiva per le grandi opere nel 2 dlgs correttivo del dlgs 190/02

Al via l'archeologia preventiva, istituito un albo di professionisti dell'archeologia, riconosciuto un corrispettivo aggiuntivo per il contraente generale, previsto nei bandi un costo a carico del contraente generale per garantire la prevenzione della criminalit e delle infiltrazioni mafiose, esclusi dalla gara per il general contractor i progettisti del preliminare, in contrasto la giurisprudenza della Corte di giustizia europea. Sono questi alcuni dei punti dello schema di secondo decreto legislativo correttivo del dlgs 190/02 che stato approvato in prima lettura dal consiglio dei ministri del 13 maggio e che stato trasmesso in questi giorni alle camere che dovranno esprimersi con i prescritti pareri. Il provvedimento definisce le nuove norme in materia di redazione e approvazione dei progetti che devono essere applicate nell'ambito delle opere rientranti nella cosiddetta legge obiettivo e, fra le principali novit, prevede alcune disposizioni tese a evitare il rischio di ritrovamenti imprevisti e quindi di sospendere i lavori. Il meccanismo dovrebbe essere attivato prima dell'approvazione del progetto preliminare quando il soggetto aggiudicatore trasmette alla soprintendenza tutte le informazioni utili al caso e la documentazione delle indagini archeologiche e geologiche. La documentazione viene raccolta, elaborata e valicata dai dipartimenti archeologici delle universit o da laureati e specializzati in archeologia o da soggetti in possesso di dottorato in archeologia. Tali soggetti saranno inseriti in un apposito albo tenuto dal ministero per i beni culturali (un apposito dm ne discipliner il funzionamento). Se il soprintendente ne ravvisa l'esigenza, si attiva la vera e propria procedura di archeologia preventiva che, a sua volta, si articola in due fasi: una prima, integrativa della progettazione preliminare con esecuzione di carotaggi, prospezioni geofisiche e geochimiche e saggi archeologici, una seconda, integrativa della progettazione definitiva ed esecutiva, con esecuzione di sondaggi e scavi. Alla fine della procedura, condotta dalla soprintendenza, viene stilata una relazione che segnala i livelli di rilevanza del sito. Anche in questo caso previsto che un decreto ministeriale stabilisca le linee guida della procedura. Per quel che riguarda la progettazione e la direzione lavori, lo schema fa divieto a chi ha partecipato alla progettazione posta a base di gara di prendere parte alle prestazioni di servizi riguardanti l'opera progettate. La norma per rischia di porsi in contrasto con la giurisprudenza comunitaria dopo che la sentenza della Corte di giustizia (C21/03 del 3 marzo scorso) ha stabilito l'illegittimit di una analoga disposizione belga per violazione della direttiva 92/50/Cee.
Nella bozza anche definito l'importo del compenso aggiuntivo che spetter al contraente generale per i cosiddetti oneri di incantieramento, definito in una percentuale fra il 6 e l'8% del costo complessivo dell'intervento, che deve essere indicato nel quadro economico anche se non previsto nel bando di gara. Le due percentuali possono essere aumentate dello 0,6% se il contraente generale ha prestato il cosiddetto performance bond o garanzia globale di buona esecuzione (anche se manca ancora il decreto ministeriale che ne prevede il funzionamento). Rappresenta invece un onere per il contraente generale la definizione, in sede di offerta, dell'importo, stabilito nel bando di gara in una aliquota forfettaria non sottoposta a ribasso d'asta, delle spese necessarie per garantire la tutela da infiltrazioni malavitose.



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news