LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ROMA - Eur, in vendita i musei e l'Archivio di Stato
Francesco Erbani
17 febbraio 2015 la repubblica






VICINA al collasso finanziario, l'Eur aliena i suoi gioielli. La societ che gestisce un intero quartiere romano, quasi fosse il suo feudo, ha deciso di vendere i palazzi che ospitano l'Archivio centrale dello Stato e i musei Luigi Pigorini, quello delle Arti e delle Tradizioni popolari e quello dell'Alto medioevo. Sembrerebbe salvo, almeno per il momento, il Palazzo della civilt del lavoro, il cosiddetto Colosseo quadrato. Con i 300 milioni che si spera di incassare, assicura il presidente Pierluigi Borghini al termine di una riunione del consiglio d'amministrazione, sar completata la Nuvola di Massimiliano Fuksas. Ma non solo, perch per la chiusura di quel cantiere mancano 130 milioni.

Pezzi importanti del patrimonio culturale vengono messi sul mercato per finire un Centro congressi che sembra una voragine senza fondo. Ma sono anche altre le operazioni spericolate condotte dalla societ di cui era amministratore delegato Riccardo Mancini, uomo legatissimo all'ex sindaco Gianni Alemanno, finito in galera prima per tangenti e poi per Mafia capitale. Dalla demolizione del Velodromo allo scorticamento delle torri di Cesare Ligini. Altri manufatti di pregio, la cui sorte fu decisa durante l'amministrazione Veltroni.

I palazzi in vendita, per i quali Borghini sostiene ci siano gi delle offerte, non sono edifici qualsiasi. Fanno parte di un complesso architettonico avviato alla fine degli anni Trenta e completato dopo la guerra. Un quartiere nato per iniziativa del regime fascista, ma realizzato seguendo criteri urbanistici di qualit, dagli assi viari al verde. La sede dell'Archivio centrale fu progettata da Mario De Renzi insieme ai pi giovani Gino Pollini e Luigi Figini. L'edificio documentato in tutti i testi d'architettura e qui, in 110 chilometri di scaffalature, custodita la memoria cartacea del paese.

L'Eur una spa interamente in mano pubblica. Il 90 per cento del ministero dell'Economia, il 10 del Comune di Roma. Paradossalmente il ministero per i Beni culturali paga all'Eur quasi 5 milioni l'anno di affitto per l'Archivio. Per il Museo Pigorini 3,6 milioni. Per il Museo delle Arti e delle Tradizioni popolari 1 milione 890 mila. Per il Museo dell'Alto Medioevo 370mila. Ma tutti questi soldi che escono da un portafoglio pubblico per entrare in un altro portafoglio pubblico, non sono bastati a rimettere in sesto le disastrate casse dell'Eur. Che ora dice di essere costretta anche a licenziare 40 persone.

Quella dei musei dell'Eur una storia che si trascina da decenni. In origine l'Archivio centrale pagava all'Eur un canone di concessione in uso. Era previsto infatti che l'Eur fosse liquidato e che il palazzo rientrasse nel patrimonio dello Stato. Nel 2000, invece, l'Eur venne trasformato in spa (era un epoca di ubriacatura da privatizzazioni). Nel frattempo la concessione in uso era diventata un canone d'affitto a prezzi di mercato, lievitato fino ai quasi 5 milioni di oggi.

Ma in quali mani finiranno gli edifici? E che cosa ne sar di quel che contengono, le carte dell'Archivio e le collezioni dei musei? L'operazione di vendita non pu essere completata senza l'assenso di diverse soprintendenze. Gli edifici sono tutti vincolati e vincolato quel che custodiscono. Borghini sostiene che si sono fatti avanti sia privati che enti pubblici. Ai quali lo Stato potrebbe continuare a pagare salatissimi affitti affinch custodiscano beni che sono di tutti. Alienare un patrimonio che gi doveva essere pubblico e che stato gestito malamente, per fare cassa, ripianare debiti e allo stesso tempo garantire agli acquirenti profitti sicuri una operazione scellerata, sostiene la Cgil Funzione pubblica.





news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news