LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Polo, la riforma pu attendere "Viviamo in un clima di incertezza"
10 febbraio 2015 LA REPUBBLICA




A TENERE le redini del Polo che non esiste pi, c' ancora Alessandra Marino. Formalmente scaduto pi di una settimana fa, l'interim della soprintendente che lo scorso novembre aveva preso il posto della dimissionaria Cristina Acidini alla guida dei musei statali fiorentini, stato "congelato" in attesa delle nuove nomine frutto della riforma Franceschini. In particolare, entro i primi giorni di febbraio, avrebbero dovuto essere svelati i nomi del soprintendente al Polo museale regionale, nuova struttura destinata a includere i musei del Polo fiorentino rimasti esclusi dagli accorpamenti con Uffizi, Accademia e Bargello e a traghettare questi ultimi verso lo status di autonomia; e quello del segretario regionale ai beni culturali, incarico che dovrebbe sostituirsi all'attuale direzione oggi nelle mani di Vera Valitutto la quale, sempre provvisoriamente, aveva preso il posto di Isabella Lapi Ballerini, nel frattempo andata in pensione. Invece, le nomine non ci sono state, bloccate probabilmente dalle decisioni della Corte dei Conti, che ancora non avrebbe convalidato i nomi dei dieci nuovi direttori generali del ministero annunciati a Natale. Il risultato che in via della Ninna si respira un clima di incertezza, se non di vera e propria preoccupazione. Navighiamo a vista allarga le braccia un funzionario e qualunque forma di pianificazione, a cominciare dalle spese, bloccata. Siamo costretti a ragionare per dodicesimi . Appare invece serena Marino, secondo la quale il Polo funziona come ha sempre fatto in attesa delle nuove nomine che arriveranno nel giro di pochissimi giorni. Fra le principali partite aperte c' quella dei servizi: Firenze Musei, appartenente al gruppo Civita, oggi la concessionaria che gestisce biglietti e prenotazioni in tutti i musei statali, e che cura inoltre l'organizzazione del programma espositivo "Un anno ad arte", con otto mostre gi previste fino alla fine del 2015 (compresa quella inaugurata ieri agli Uffizi), ma Franceschini ha pi volte ribadito la necessit di un cambiamento radicale nel sistema delle concessioni. Che dovr tenere conto anche della nuova autonomia conquistata da Uffizi, Accademia e Bargello con i loro musei satelliti. In questo senso, l'attesa decisiva quella per la nomina dei nuovi direttori-manager, che secondo il ministro dovrebbero entrare in carica entro giugno. La scadenza per partecipare al bando domenica prossima, 15 febbraio, ma stando ad alcune voci a presentare domanda sarebbero stati gi in 11 mila. ( g. r.)



news

23-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news