LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LUCCA - Cultura, va rilanciata l'azione del Comune
02 gennaio 2015 IL TIRRENO




Francesco Petrini, uno degli esponenti di Vivere Lucca ai tempi della giunta Lazzarini, interviene sulla politica culturale del Comune, chiede un assessore specifico al settore e avanza una serie di proposte. «Serve - dice Petrini - un sistema museale su base provinciale o comunale, governato da rappresentanti delle istituzioni locali e statali, delle associazioni culturali e da personalità cittadine del mondo dell'arte e dell'Università. Questa organizzazione, che può mettere in sinergia enti pubblici, beni culturali e Istituzioni museali pubbliche e private, permetterà di garantire attrattività e produttività economica ai negletti e poco frequentati musei cittadini.L'esperienza in merito di molte città italiane meno ricche in quanto a patrimonio culturale di Lucca, fa testo». Al secondo punto la valorizzazione del territorio delle Sei Miglia «attraverso la mappatura dei siti di archeologia industriale presenti lungo il Serchio e lungo il pubblico condotto Ciò porterà alla luce e farà conoscere a cittadini, visitatori e scolaresche, preziose testimonianze delle attività preindustriali e protoindustriali esistenti fin dal Medio Evo nonché delle realtà industriali sorte col processo di Industrializzazione nell'ultimo ventennio del secolo XIX». Quindi bisogna dare inizio alla pratica di riconoscimento di "Patrimonio dell'umanità" per Lucca, le sue Mura e il territorio delle Sei Miglia. Oltre agli ovvi vantaggi per il turismo e l'economia locale che simile riconoscimento porterà, non va sottovalutata la ricaduta, in termini di attenzione ai beni culturali, di manutenzione del territori urbano e dell'antico contado che l'avvio del percorso complesso e non breve finalizzato al riconoscimento, comporterà. Potrebbe essere utile la costituzione di una consulta cittadina che garantisca l'ampia partecipazione di associazioni e singoli cittadini alla realizzazione dell'obiettivo. Petrini propone anche di allestire il nuseo della città a Palazzo Guinigi, utilizzando intanto il contributo erogato dalla Fondazione della Banca del Monte per il Progetto "Archeologia Industriale-Museo della Città" che dovrebbe portare all'allestimento della sezione relativa alla storia dell'industrializzazione nel secolo XIX. L'assegnazione del contributo risale all'aprile 2014. Per le varie sezioni del museo sono disponibili tre piani di 12 stanze ciascuno. «Infine - conclude - bisogna garantire la governance della cultura con la nomina di un assessore di spessore, capace di interloquire con gli artisti e gli intellettuali lucchesi, di ascoltare le indicazioni e le segnalazioni delle Associazioni attente alla salvaguardia del nostro patrimonio artistico, paesaggistico e culturale. Capace, in conclusione, di superare un atteggiamento di autoreferenzialità che talvolta ha caratterizzato l'azione dell'amministrazione comunale».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news