LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Alto Adige. Il paesaggio boschivo e rurale un patrimonio da difendere
Toni Visentini
Corriere dell'Alto Adige 3/1/2015

Sono una persona innamorata dellAlto Adige e delle sue montagne. Lo frequento da quando ero bambina: ne ho potuto apprezzare le bellezze paesaggistiche e anche le differenze culturali che, almeno a mio parere, sono una ricchezza, rendendo questa regione unica nel suo genere. Eppure oggi vi scrivo per una curiosit e un allarme.
Frequento da sempre la Val dUltimo e lho vista cambiare ma, a differenza di altre valli, sempre con unattenzione forte al paesaggio boschivo e rurale. Negli ultimi anni vedo tuttavia sempre pi spazi vuoti tra i boschi e un taglio di piante che fatico a non definire selvaggio. Ecco allora la curiosit: ma c una legge che in Alto Adige tutela e verifica il patrimonio boschivo? E lallarme: com possibile continuare a tagliare in modo indiscriminato con un doppio pericolo, ossia per lanima della valle e per lincolumit fisica di chi non pi protetto dal bosco e rischia di essere travolto dalle valanghe? Ogni volta che passeggio con mio figlio, appassionato di natura, gli scorgo negli occhi il dolore per la perdita di tanti alberi, un po come succede a Idefix, il cane di Obelix nel fumetto Asterix, il quale piange ogni volta nel vedere abbattuta una pianta.
Lettera firmata, MANTOVA

Gentile signora,
la risposta alla sua principale domanda un bel s: la legge esiste e la tutela del patrimonio boschivo da noi solitamente considerata una cosa seria. Non vado per in Val dUltimo da un po di tempo, pertanto mi affido alla sua descrizione.
Distinto mi verrebbe da dire di stare tranquilla, che non vi sono tagli e abbattimenti selvaggi, men che meno pericolosi al punto da mettere a rischio la sicurezza delle persone e delle cose: conosco lattenzione con cui lamministrazione provinciale ma prima ancora gli abitanti delle nostre valli gestisce il patrimonio boschivo. Ma, appunto, da tempo non frequento la zona, dunque giro volentieri la sua lettera e le preoccupazioni di una persona come lei che ama la nostra terra ai vari responsabili.
Non so perch, gentile signora, pur avendo firmato per esteso la mail, ci abbia chiesto di non rendere pubblica la sua identit. Ovviamente rispettiamo senza alcun problema il suo volere: per un peccato non possa ricevere il ringraziamento dei molti altoatesini che vedono in turisti attenti come lei un aiuto prezioso per difendere il patrimonio naturale.



news

28-02-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 28 febbraio 2020

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

Archivio news