LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Fare cassa con i sampietrini
Alessandro Capponi
Corriere della Sera - Roma 30/12/2014

Maurizio Pucci: hanno un mercato fiorente, rimarranno in parte nelle piazze storiche

Gli obiettivi pi ambiziosi per il 2015 sono il decoro e le grandi opere ma bisogna sapere che le risorse sono insufficienti: ecco, allora, che Maurizio Pucci, il neoassessore che da dirigente ha firmato la pedonalizzazione dei Fori Imperiali, punta a Lavori pubblici creativi. In sintesi, immagina una rivoluzione di metodo.
Dallapertura ai privati le imprese non possono solamente attendere gli appalti pubblici ai commercianti da coinvolgere come accaduto con i negozianti di via Merulana, che in cambio dello sconto sulla Cosap provvedono allarredo urbano: bisogna fare lo stesso con il Tridente, con le grandi vie commerciali, lAppia, viale Europa. E in assenza dei soldi che fecero bella Roma allepoca del Giubileo, ecco lidea: I sampietrini hanno un mercato fiorente, sia italiano sia internazionale. Li daremo alle imprese, sono un valore. Unidea che creer polemiche, come le ha create la sua nomina, alla luce delle intercettazioni su Mafia Capitale
Pucci, scusi: le diranno che vuole vendere un pezzo di Roma.
Gli approcci ideologici non servono. E io dico che i sampietrini se non sono utili sono pericolosi, per automobilisti scooteristi e pedoni, per tutti: vanno sostituiti con lasfalto, almeno in tutte le strade dove passa lautobus. Dobbiamo rendere la citt pi funzionale, lidea principale questa: per risolvere il problema delle buche servono massicci investimenti, e nuove forme di collaborazione coi privati, come le sponsorizzazioni; per le consolari penso a forme di mecenatismo, ad esempio. E comunque, per tornare ai sampietrini: una parte rimarr, in forme ridotte, qualche metro nelle piazze storiche, ma il resto diventer propriet delle imprese.
Non difficile immaginare le reazioni delle Soprintendenze...
Io so che le opinioni non sono poi cos divergenti: perch la sutura tra un sampietrino e laltro produce polvere che crea inquinamento, danneggia i monumenti. E poi sia chiaro: neanche Wolf, il personaggio di Tarantino che risolve problemi in Pulp Fiction, pu curare i mali di Roma senza soldi. Non siamo pi ai tempi del Giubileo del 2000, e adesso il degrado tale, dal centro alla periferia, che bisogna fare qualcosa.
Vendere i sampietrini non baster.
Dobbiamo costruire nuovi metodi di manutenzione urbana, di decoro: mi riferisco al coinvolgimento dei privati, delle imprese, che non possono solamente attendere gli appalti pubblici, che pure ci saranno, legali e trasparenti. Ma serve la compartecipazione agli investimenti, anche con nuove forme di presenza nel rapporto con la pubblica amministrazione. La citt va salvata tutti assieme. E poi bisogna superare il deficit infrastrutturale, visto che dopo il Giubileo, salvo rare eccezioni, non stato fatto nulla: dobbiamo completare la linea C e puntare sui tram. e completare le tante opere lasciate a met. Per dirlo con uno slogan, nel presente dobbiamo immaginare il futuro.
Nel presente significa che oggi si fanno parole e poi i fatti...
Nel presente apriremo i cantieri per le Olimpiadi del 2024 e per il Giubileo del 2025: nel futuro i lavori saranno completati, ma vanno cominciati adesso. Voglio cantieri che sopra abbiano un orologio, un conto alla rovescia, in modo che si sappia quando prevista la fine dei lavori.
Si sta ancora aspettando il parco archeologico pi grande del mondo...
Completeremo la pedonalizzazione dei Fori una volta finiti i lavori in superficie della metro: metteremo il tram fino a via Labicana. Poi, grazie al Ministero e alla Soprintendenza archeologica, faremo il parco sullAppia Antica voluto da Cederna, dal Campidoglio ai confini dei Roma.
Tra le nuove nomine la sua stata quella che ha fatto pi discutere.
Io ero onorato di essere stato osteggiato da quei presunti mafiosi. Al Pd, ai consiglieri e comunali, a Matteo Orfini, posso solo dire grazie per la correttezza. Pi in generale non ho rancori con nessuno, e sono sempre stato tranquillo, le chiacchiere non mi hanno mai fermato: se sono diventato assessore lo devo a Marino, mi ha voluto con testardaggine.



news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news