LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MANTOVA - Esselunga, Alberti accusa Violata l'intesa Unesco
Igor Cipollina
19 dicembre 2014 GAZZETTA DI MANTOVA

Dopo due udienze, la sentenza attesa entro un mese (ma una data certa ancora non c'). A giudici del Tar Italia Nostra ha chiesto di annullare l'emendamento del capogruppo del Pdl Carlo Acerbi, che aveva ripescato le osservazioni dell'immobiliare Victoria srl (gi bocciate dagli uffici tecnici del Comune), correggendo cos il Piano di governo del territorio approvato il 21 novembre 2012. E spianando la strada al supermercato Esselunga a Porta Cerese con il raddoppio dell'indice edificatorio, da 0,3 a 0,6 rispetto al Pgt adottato a giugno.

Sorpresa. La lettera del sovrintendente Andrea Alberti spunta dal cilindro del ricorso di Italia Nostra al Tar di Brescia.

Contro l'emendamento che ha "corretto" il Piano di governo del territorio, spianando la strada al supermercato Esselunga a Porta Cerese. Secondo i desideri del privato, gi frustrati dagli uffici tecnici del Comune. Datata 28 gennaio 2014 e indirizzata al ministero dei Beni e le attivit culturali, la lettera di Alberti affronta una questione altra rispetto al tema del ricorso. Ma nel groviglio di Esselunga ogni filo intrecciato agli altri. Lamenta e denuncia il sovrintendente ai beni architettonici e paesaggistici che il Comune ha violato l'articolo 2 dell'intesa Unesco. Accordo che, nel caso della trasformazione di un'area sensibile come quella attorno a Palazzo Te, prevede una soluzione condivisa da parte di tutti i soggetti firmatari. Unesco, ministero, sovrintendenza, direzione regionale dei beni culturali, Regione, Provincia, Comuni di Mantova e Sabbioneta. Peccato che lo spirito dell'intesa sia stato rovesciato, e il coinvolgimento largo sia scattato in coda all'approvazione del Pgt (il sindaco Nicola Sodano stato convocato a Roma il 3 dicembre). Dopo un esposto di Italia Nostra all'Unesco. Vero, la violazione dell'intesa non prevede strascichi legali ma potrebbe mettere a rischio il titolo di "patrimonio dell'umanit". Non solo, nella stessa lettera, Alberti scrive anche che tutta l'area intorno a Palazzo Te dovrebbe essere oggetto di una trasformazione radicale per ridare dignit e valorizzare il complesso monumentale. Insomma, occorrerebbe un processo organico di riordino, attraverso un parco che restituisse equilibrio all'area. Per sottrazione, quindi, non per aggiunta. la stessa posizione (di merito) di Italia Nostra, che davanti al Tar sta conducendo invece una battaglia di metodo, in punta di diritto. L'udienza di ieri - la seconda e ultima, dopo quella dello scorso 4 giugno - ha ruotato attorno ai documenti che i giudici avevano chiesto al Comune per farsi un'idea pi nitida del caso in esame. Sono state messe in fila e sovrapposte tre "fotografie" dell'area di Porta Cerese: quella attuale, quella scattata dal Pgt adottato l'11 giugno 2012 e quella autorizzata dal Pgt approvato il 21 novembre 2012. L'emendamento della discordia ripescava le osservazioni dell'immobiliare Victoria srl, decisa a ottenere il raddoppio dell'indice edificatorio da 0,3 a 0,6. Il presidente della sezione provinciale di Italia Nostra, Sergio Cordibella, non azzarda previsioni per rispetto dell'autonomia dei giudici. Ma fiducioso che le nostre ragioni siano riconosciute.



news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news