LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SOS AQUILEIA - Il porto creava ricchezza rivivr l'antico splendore
Elisa Michellut
18 dicembre 2014 IL MESSAGGERO VENETO



AQUILEIA In futuro, l'area del porto fluviale passer in diritto d'uso dalla Soprintendenza alla Fondazione Aquileia, come previsto dall'atto costitutivo della Fondazione stessa. L'obiettivo restituire al porto l'antico splendore. E' urgente spiega il presidente della Fondazione Aquileia, Alviano Scarel far partire un intervento di consolidamento delle strutture murarie e delle banchine in pietra d'Istria esposte alle intemperie da circa ottant'anni, ma soprattutto c' bisogno di un restauro programmato per consentirci di mantenere inalterata la bellezza di questo complesso, quanto mai interessante per il ruolo che ha avuto nella storia dell'alto Adriatico, ma anche per le geniali soluzioni architettoniche che ancora conserva. Vanno anche ricreate tutte le passerelle e i collegamenti che gi c'erano e che, da tempo, risultano impraticabili, in modo tale da permettere al visitatore di avvicinarsi in sicurezza ai resti. Sar anche opportuno dotare la struttura di un nuovo apparato didattico, in grado di far comprendere ai tanti turisti e soprattutto agli studenti il ruolo che aveva il porto ad Aquileia, tutto questo anche grazie ai nuovi prodotti multimediali gi realizzati dalla Fondazione. Scarel ricorda che si tratta di uno dei monumenti pi importanti dell'antica colonia romana, uno dei principali di tutto il Mediterraneo. Era il vero motore economico della citt spiega il presidente della Fondazione - in grado di assicurare floridezza economica e ricchezza di relazioni commerciali, culturali e umane tra i ricchi territori del Mediterraneo orientale e l'entroterra europeo. Quest'area archeologica stata scavata dal grande archeologo aquileiese, Giovanni Battista Brusin, negli anni Trenta del secolo scorso. stata messa in luce solo una parte dell'immensa struttura. Con la terra di riporto stata realizzata l'attuale passeggiata archeologica, oggi costeggiata da due file di cipressi, molto frequentata dai turisti. Paola Ventura, direttrice del Museo archeologico nazionale di Aquileia, ricorda che, attualmente, la Soprintendenza sta effettuando, all'interno dell'area del porto e del Foro, vari interventi di restauro, conservazione e manutenzione. Sono in corso lavori fa sapere Ventura nella parte occidentale del Foro romano, soprattutto per la conservazione dei materiali architettonici e decorati, ma anche per la parte delle lastre della platea che, a causa del freddo, sono a rischio. Per quanto riguarda il porto privilegiamo le aree aperte al pubblico. Si appena concluso un intervento di ripristino del drenaggio, il che garantir il deflusso dell'acqua nella canalizzazione tra la passeggiata e l'area delle botteghe. Si provveder anche alla sistemazione della sponda. Abbiamo anche portato a termine interventi straordinari sulla vegetazione. A breve, sar effettuata una verifica strutturale dell'ingresso nord e dell'architrave che fiancheggia la passeggiata. Infine, sostituiremo il bosso, danneggiato dai parassiti, lungo la via Sacra e nel giardino del museo.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news