LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Colosseo, centurioni in marcia
Ilaria Conti
27 MAR 2003 Messaggero Cronaca di Roma



Un'ordinanza dei Beni culturali
vieta qualsiasi attivit nell'area: luned
manifestazione con gli ambulanti.




Centurioni e ambulanti uniti per riconquistare il posto al Colosseo, il loro angolo di paradiso. Pronti a manifestare proprio davanti all'anfiteatro il prossimo luned a partire dalle 9, Davanti al Colosseo infatti non possono pi sostare, l'ordinanza del 26 marzo 2002 del ministero per i beni e le attivit culturali parla chiaro: vietato l'esercizio dei mestieri ambulanti (pittori, creatori di oggetti artigianali, attori di strada, suonatori, mimi e maschere) nell'area d piazza del Colosseo, via Sacra e il lato destro di via S.Gregorio, la strada alle spalle dell'arco di Costantino. Se entro sabato non riusciamo ad arrivare a un accordo verbale - spiega il centurione Franco Magni - manifesteremo in modo pacifico. Tanti padri di famiglia hanno perso il lavoro, un lavoro che abbiamo creato noi con la nostra fantasia.

E a prendere la parola anche il presidente degli antichi romani, personaggi ormai ben noti che si fanno fotografare, vestiti di tutto punto e con tanto di armi alla mano, dai turisti che visitano la citt. Da circa dieci giorni - afferma Roberto Coen - non possiamo pi lavorare in piazza del Colosseo, questo ci danneggia moltissimo. I centurioni per poco pi in l, nella vicina via dei Fori Imperiali e nei pressi della colonna di Traiano, possono stare. Qui per - afferma uno di loro in servizio a via dei Fori Imperiali e che usa il nome d'arte di Marc'Aurelio - si lavora molto di meno. Infine tengono anche a precisare che la discussione avvenuta tra di loro giorni fa non c'entra nulla
con il lavoro.
Era solo ed esclusivamente per motivi
personali e al di fuori dell'area lavorativa - conclude Magni - quindi non riguardava l'ordinanza.
L'assessorato al Commercio assicura che stato istituito un tavolo con la partecipazione del Gabinetto del sindaco e le Soprintendenze e che si sta facendo di tutto. Stiamo lavorando insieme alle soprintendenze comunali e statali - ha spiegato l'assessore Daniela Valentini - per creare un regolamento ad hoc dei mestieri di strada e individuare i punti in cui i mestieranti possono sostare. Non un problema semplice, c' inoltre questa disposizione dei beni culturali che pone dei limiti coi quali dobbiamo fare i conti. Esiste comunque una disponibilit delle soprintendenze a concertare con l'amministrazione comunale un percorso alternativo.

Allo scontento dei centurioni fa da eco quello degli ambulanti. Di Rossana Moscati che vende quadretti e due anni fa per protesta si arrampicata sul Colosseo rompendosi tutte e due le braccia. Stiamo mettendo ordine al centro storico - continua la Valentini - Abbiamo fatto gi un censimento delle licenze anomale che sono pi di 200 (di cui 70 al centro storico), abbiamo votato una delibera che da loro la possibilit di scegliere un solo posto (e non sei come fino ad ora). A questo punto devono fare una domanda al dipartimento per regolamentare la loro posizione e avere un postazione. L'assessorato promette ordine, regole, e soprattutto di trovare un equilibrio tra l'esigenze legittime degli ambulanti e l'armonia della citt. Una citt con una vocazione alla difesa del suo patrimonio culturale e archeologico.



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news