LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - PIAZZA ARMERINA. Oliva risponde a Saffila. Chiarimento sul ritorno della testa di dama e sulla copertura del Triclinium
LA SICILIA Sabato 25 Ottobre 2014 Enna


Piazza Armerina. E' stato il direttore della Villa romana del Casale, arch. Rosa Oliva, a rispondere direttamente alle due interrogazioni proposte dal consigliere comunale Laura Saffila che ha chiesto chiarimenti circa due argomenti collegati al sito Unesco: quando far ritorno a Piazza la testa di dama di et Flavia e quando si interverr per sostituire alla Villa del Casale le coperture obsolete del Triclinium, della Palestra e del Frigidarium, e per gli interventi su alcuni mosaici. Il consigliere Saffila nella prima interrogazione chiedeva la restituzione del reperto archeologico della testa di dama di et Flavia, proveniente dalla Villa, che dopo essere stato ritrovato dai carabinieri, a seguito di un furto, era stata esposta al museo Varisano di Enna, ma senza fare ritorno a Piazza.
Il direttore Oliva ha puntualizzato: "La testa di dama di et Flavia non si trova al museo Varisano di Enna. Il reperto fu ritrovato dopo il trafugamento e posto sotto sequestro giudiziario. Adesso la testa conservata in una camera blindata alla SOpRINTENDENZA di Enna, e solo con permessi dell'autorit giudiziaria stata in mostra al museo Varisano, per due mesi da luglio a settembre 2011, in occasione dell'inaugurazione e della riapertura del museo medesimo. Con la stessa procedura, nella prossima mostra che si terr a Palazzo Trigona, dietro autorizzazione del magistrato, avremo la possibilit di esporre il reperto archeologico a Piazza Armerina", il direttore Oliva ha infatti anticipato che nei primi giorni del prossimo dicembre si terr al Trigona, che anche sede degli uffici del museo regionale della Villa del Casale, una mostra dal titolo "La nuova Villa romana del Casale: marmi, ceramiche e monete dal IV al XII Secolo".
"La mostra - ha detto Oliva - ha due forti motivazioni. Per prima cosa Piazza Armerina risponde alla esigenza di riproposizione della mostra spostata da Monte Prestami a Palazzo Trigona, e in secondo luogo si esporranno i pezzi pi belli e pregiati provenienti dalla Villa, come quelli restituiti dal museo archeologico di Agrigento che fanno parte del materiale degli scavi del prof. Gentili. Sar anche esposta la testa di Ercole fanciullo".
Alla seconda interrogazione di Saffila, relativa alle coperture del Triclinium, della Palestra e del Frigidarium e agli interventi da realizzare per la migliore conservazione del mosaico del Triclinium, il direttore Oliva ha cos risposto: "Esiste un team di lavoro, creato lo scorso aprile, che ha gi completato la stesura del progetto esecutivo del nuovo ingresso, che dall'area dei parcheggi immetter al sito archeologico. Il team inoltre si sta occupando della predisposizione degli elaborati tecnici per la copertura oltre che del Triclinium, della Palestra e del Frigidarium, le cui coperture sono ancora quelle progettate da Minissi negli anni '50. Il team sta valutando anche una soluzione per il mosaico delle Fatiche di Ercole, le cui criticit sono note gi da diverso tempo, cos come conosciamo quelle di altri mosaici e ci stiamo occupando della loro messa in sicurezza".
Marta Furnari


25/10/2014



news

31-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 31 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news