LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SARDEGNA - Matiz si difende: Ho sempre rispettato la legge
di Serena Lullia
la Nuova Sardegna 11 settembre 2014 pagina 02



INVIATO AD ARZACHENA La bufera giudiziaria che ha travolto la Costa Smeralda fa tremare le stanze del Palazzo. Su uno dei tecnici simbolo del Comune, Antonello Matiz, capo dell'ufficio tecnico per 18 anni e oggi dirigente del settore Lavori pubblici, Ambiente e Manutenzioni, pesa la pesante accusa di corruzione. Ma all'indomani della perquisizione nella sua casa e nell'ufficio, larchitetto Matiz al lavoro in municipio. Provato dalla pesantezze delle accuse, pronto a farsi da parte nel caso in cui venga sfiduciato dallamministrazione. Ma certo di aver sempre operato seguendo la legge. Tra i fatti contestati il rilascio delle concessioni edilizie per dare il via al piano di ampliamento degli hotel di lusso di Porto Cervo: Pitrizza, Romazzino e Cervo.

Per il procuratore Domenico Fiordalisi, Matiz sarebbe stato corrotto per autorizzare l'aumento di volumetrie del 25 per cento degli alberghi. Ho firmato le concessioni dopo il parere favorevole dell'Ufficio Tutela del paesaggio, della Soprintendenza e della Regione commenta amareggiato . Ho sempre rispettato la legge. La magistratura controlli pure ogni mia propriet, ogni mio conto. Non trover nulla di illegale. Ipotesi di sospensione. La maggioranza valuta la possibilit di sospendere il dirigente dal suo incarico. Dal novembre 2013 Matiz non pi dirigente del settore Urbanistica ma guida i Lavori pubblici. Un provvedimento voluto dalla giunta di Arzachena per dare seguito alla normativa anticorruzione. La legge impone la rotazione dei funzionari che si trovano ai vertici di settori a rischio dopo un certo numero di anni. In casi come questo, previsto che il dirigente venga spostato in un settore diverso da quello all'interno del quale avrebbe commesso il reato oggetto di indagine. Ma Matiz da quasi un anno non pi il responsabile dell'Urbanistica. Le reazioni. Il sindaco Alberto Ragnedda si mostra sereno e fiducioso. Arzachena una comunit fatta per lo pi di persone per bene commenta il primo cittadino . anche meta di investitori nazionali e internazionali. Non pu e non deve essere etichettata come poco affidabile per gli investimenti. Ripongo massima fiducia nelloperato della magistratura volto a chiarire lo stato di salute di una comunit come quella arzachenese che tanto ha dato alla Gallura e alla Sardegna intera. E necessario che si faccia luce su questa vicenda. Il consigliere comunale Tore Mendula oggi siede nei banchi della minoranza. Ma ai tempi del rilascio delle concessioni edilizie per lampliamento degli hotel di propriet della Colony di Barrack, oggi del Qatar, faceva parte della giunta guidata dallallora sindaco Piero Filigheddu. Personalmente mi dispiace vedere che un professionista competente, che per 18 anni ha operato con seriet nel nostro ufficio tecnico si trovi ad affrontare una cos pesante accusa e a essere messo alla gogna in questo modo commenta . Sono fiducioso nelloperato della magistratura. Il mio augurio che larchitetto Matiz ne esca fuori pulito. Ricordo bene la vicenda delle concessioni edilizie per l'ampliamento degli hotel di Porto Cervo. Allora ero capogruppo di maggioranza. Matiz temporeggi per oltre un anno prima di firmare le licenze per costruire. Voleva certezze dalla Regione, dalla Soprintendenza, dalla Tutela del paesaggio. Solo quando arrivarono i pareri favorevoli firm la prima concessione per le suite del Romazzino. La convenzione. Allegato al piano di ampliamento del 25% degli hotel concesso alla Colony da Regione e Comune cera una convenzione, firmata nel 2010. Stabiliva il versamento di 2 milioni di euro del privato allente locale per realizzare opere pubbliche. A oggi stato versato solo 1 milione. Nel 2013. Anche la convenzione oggetto di indagine della procura.



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news