LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Insieme per Troina contesta nuovo regolamento per l'installazione di impianti solari e fotovoltaici
LA SICILIA Luned 04 Agosto 2014 Enna



Troina. Forte contrariet dal movimento "Insieme per Troina" al regolamento approvato recentemente dal consiglio comunale per l'installazione di impianti solari termici, fotovoltaici ed eolici e contestualmente il ritardo nell'applicare le norme sulle distanze per le antenne di telefonia mobile dal centro abitato. Su proposta dell'assessore all'ambiente Fabio Siciliano, stato infatti redatto e approvato a maggioranza, un regolamento che disciplina la tutela paesaggistica del territorio, conseguente al recente proliferare di impianti per la produzione di energie da fonti rinnovabili non fossili sul territorio.
Il Comune in pratica introduce una serie di condizioni per la realizzazione di futuri impianti green economy tra i quali anche la Valutazione di impatto ambientale (Via).
Per l'opposizione questo regolamento frutto di una politica miope ed obsoleta da parte di un assessore che in nome di una battaglia ambientalista chiude allo sviluppo economico del territorio. Riteniamo innanzitutto che questo regolamento in palese contrasto con le normative nazionali aprendo cos la strada a dei possibili ricorsi al Tar da parte dei cittadini, perch per noi il regolamento, per il quale abbiamo votato contro, presenta dubbi di legittimit. Giusto tutelare il patrimonio PAESAGGISTICO, altrettanto giusto evitare la violenza del territorio, ma senza pregiudicare la politica dello sviluppo del territorio che fino ad ora mancata in questa amministrazione. Per noi sono impensabili le prescrizioni contenute nel regolamento come quelle delle distanze tra un impianto e l'altro, per non parlare delle misure di compensazioni ambientali a carico di chi realizza un impianto.
Inoltre - conclude la nota - perch se da un lato si vuole tutelare l'ambiente e il paesaggio con queste prescrizioni, dall'altro non si interviene invece e pesantemente sulle antenne di telefonia mobile che sono a ridosso di grossi concentrazioni edilizie (vedi contrada Castile) e che per evitare danni alla salute, altro che eolico, basterebbe che si applicassero le previste norme comunali che prevedono una distanza di tre km dalle abitazioni? .
Salvo Calaciura


04/08/2014



news

23-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 23 giugno 2019

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

Archivio news