LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PISA - Mostra dei dipinti scomparsi dal San Matteo



PISA, 16 luglio 2014 - Dal 17 luglio al 12 ottobre 2014 al Museo Nazionale di San Matteo sar possibile ammirare dieci preziosi dipinti del XV secolo scomparsi da pi di 15 anni e recuperati nel giugno di questanno dal Comando Tutela Patrimonio Culturale - Nucleo di Firenze a seguito della denuncia della Soprintendenza di Pisa e Livorno che, nel corso di un'attivit di inventariazione e di riordino dei depositi, ne ha constatato la mancanza. Lesposizione - dal titolo: "I dipinti recuperati del Museo Nazionale di San Matteo" stata organizzata dalla Soprintendenza per i beni culturali di Pisa e Livorno a seguito del recente recupero delle opere scomparse ed intende non soltanto mostrare i beni recuperati, tra i quali la preziosa tela del Metsys, ma anche sottolineare il fondamentale contributo dato dalle forze dellordine e dal Comando Tutela Patrimonio Culturale per il ritrovamento ed il recupero delle opere. Le opere - poste sul mercato antiquariale nazionale e internazionale - stando alle indagini svolte dalle forze dellordine coordinate dallAutorit Giudiziaria di Pisa, erano sparite dal museo dopo essere state consegnate ad un restauratore incaricato di interventi di pulitura e manutenzione .

Tra esse spicca, per la straordinaria rilevanza artistica, una Madonna Addolorata attribuita a Quentin Metsys databile 1520 - unica opera realizzata dall'artista su fondo oro che stata esposta alla mostra mercato di Maastricht e successivamente venduta da una casa d'asta svizzera con una richiesta di circa tre milioni di euro. Notevoli sono anche una tavola dipinta riconosciuta a Sodoma con San Benedetto e Santa Scolastica e un San Torp. Una volta perfezionata la procedura di rogatoria internazionale, torneranno al museo anche altre due tavolette, facenti parte del nucleo dei dipinti trafugati, attribuite a un manierista di Anversa (Santa Caterina e Santa Barbara) e databili tra il 1520 e il 1530. Le opere troveranno poi collocazione definitiva nella collezione permanente e, in particolare per quanto riguarda le opere fiamminghe, nella nuova sala dedicata ai rapporti di questa scuola con la pittura italiana tra Quattrocento e

Cinquecento. In contemporanea si apre - coerentemente con la volont di valorizzazione e comunicazione al pubblico del patrimonio artistico custodito nei depositi una piccola mostra dal titolo: Il Museo nascosto:dipinti dai depositi. Pietro da Cortona e la pittura del Seicento" che ha il suo punto di maggior interesse in tre opere di Pietro da Cortona : Estasi di San Filippo, Visione di SantAntonio da Padova e San Paolo risanato dalla cecit da Anania e nel San Torp di Salvator Rosa che troveranno poi definitivamente posto nelle collezioni permanenti ed un bozzetto anchesso di soggetto sacro.

La mostra illustra la presenza importante della pittura seicentesca nella collezione museale del S. Matteo, finora conosciuto e ammirato soprattutto per la straordinaria raccolta medievale che , in tal modo, potr arricchire la propria offerta al pubblico con un nuovo percorso dedicato allarte del XVII secolo.

http://www.lanazione.it/pisa/san-matteo-mostra-1.52387


news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news