LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PERCH DOBBIAMO SALVARE LE SOPRINTENDENZE
Carlo Ginzburg
29 luglio 2014, LA REPUBBLICA


Le anticipazioni sul pi volte annunciato decreto legge della presidenza del consiglio riguardante la riforma dei beni culturali hanno suscitato da pi parti reazioni di grave, spesso indignata preoccupazione. Qualcuno obietta che ogni commento prematuro, dato che il testo non ancora noto nella sua versione definitiva. Ma poich i tempi stringono il via libera potrebbe arrivare nel consiglio dei ministri del 31 luglio doveroso pronunciarsi sulle anticipazioni, nella speranza (purtroppo improbabile) che esse vengano smentite dai fatti.

Com noto, il progetto rappresenta una tappa ulteriore, e decisiva, nel processo di restringimento, ormai in atto da anni, delle competenze delle soprintendenze ai beni archeologici, storico artistici e paesaggistici. La tutela, la conservazione, il restauro, linvio di opere darte a mostre, lintervento su edifici e paesaggi verranno largamente sottratti alla competenza delle soprintendenze per essere affidati a comitati regionali, formati da persone spesso prive di competenza specifica, che decideranno della tutela e della sopravvivenza di opere, di edifici, di equilibri paesaggistici fragilissimi.

La tutela delle opere darte, dei centri storici e del paesaggio ha in Italia radici profondissime, plurisecolari. Essa nata in un paese la cui densit culturale, in uno spazio relativamente circoscritto, non ha paragoni al mondo. La caratteristica principale della storia dItalia il policentrismo.

La rete delle soprintendenze abbraccia (abbracciava?) questa realt multiforme in modi che storici dellarte, direttori di musei, studiosi di paesaggio di tutto il mondo consideravano esemplari. Che si voglia smantellare questo edificio istituzionale un segno di mediocre provincialismo. Ma anche la mediocrit in grado di procurare danni immani. Il presidente del consiglio, insiste cos ci viene detto perch nel decreto legge venga inclusa una clausola che gli sta particolarmente a cuore.

Essa dovrebbe consentire ai Comuni di aggirare leventuale divieto di costruzione formulato dalle soprintendenze appellandosi a una commissione generale che dovr decidere in termini brevissimi.

Il silenzio di queste commissioni, che facile immaginare sommerse da una marea di richieste e di ricorsi, verr interpretato come assenso: tanto pi che con un altro decreto, sblocca-Italia, ormai imminente, le licenze edilizie saranno semplificate in autocertificazioni dei richiedenti. Via libera ai palazzinari: cementificare le colline di Fiesole ( solo un esempio, che ognuno potr agevolmente moltiplicare) sar un gioco da bambini.

Com stato possibile arrivare a questa vergogna? si chieder qualche ignaro osservatore straniero. Qualcun altro gli risponder ricordando leroe eponimo dellignobile stagione che dura da pi di ventanni; e accanto a lui altri eroi dello stesso genere, dal capitano che lascia la nave che sta naufragando, al direttore della biblioteca che da un lato confeziona e spaccia libri falsi, dallaltro vende i libri autentici che gli sono stati affidati. Ci che accomuna questi personaggi (tra laltro) la tracotanza.

Anche imporre una riforma cos importante attraverso un decreto legge un atto di tracotanza. Ma riforma un termine eufemistico: si tratta della distruzione di un assetto di tutela, di una rete plurisecolare di competenze che si volle sancire nel dettato dellarticolo 9 della Costituzione repubblicana.


Di fronte a tutto questo, il silenzio di alcuni difensori dellintegrit del paesaggio assordante: un silenzio/assenso? I soldi non hanno odore, scriveva sarcasticamente il poeta latino. Il puzzo della corruzione nutrita dai soldi diventato, nellItalia di oggi, soffocante. Il decreto legge che ci viene prospettato (con o senza la clausola voluta dal presidente del consiglio) prepara corruzione e distruzione, sfigurando ancor pi un paese che (come ci viene ripetuto incessantemente) patrimonio del mondo



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news