LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trentino. Muse, Mart, Arena. Nasce la card unica
Alessandro Papayannidis
Corriere del Trentino 26/7/2014

TRENTO La strategia gi c': Stiamo lavorando a un'unica card per visitare l'Arena di Verona, il Muse e il Mart. Tiziano Mellarini, assessore alla cultura, dopo aver parlato di maggiori sinergie lungo l'asse del Brennero al primo compleanno del Muse, ora scopre le carte. L'occasione, ieri, stata l'audizione in quinta commissione sulle linee guida del settore.

TRENTO Stiamo lavorando a un'unica card per visitare l'Arena di Verona, il Muse e il Mart. Tiziano Mellarini, assessore alla cultura, dopo aver parlato di maggiori sinergie lungo l'asse del Brennero al primo compleanno del Muse, ora scopre le carte. L'occasione, ieri, stata l'audizione in quinta commissione sulle linee guida del settore.
La riorganizzazione
Mellarini ha ripercorso il piano annunciato nelle scorse settimane, aggiungendo ulteriori sviluppi: Gli ambiti saranno quattro: la Soprintendenza per i beni culturali, i musei, il Centro servizi culturali S. Chiara e i distretti culturali. Nel 2015 ha annunciato l'assessore sar creato un centro unico di gestione dei servizi dedicato agli aspetti amministrativi. La giunta vuole dar vita a un unico consiglio di amministrazione dei musei, ferme restando le quattro direzioni di ciascun museo che manterr anche un proprio comitato scientifico. Nascer infine un tavolo della cultura con funzioni di coordinamento che si riunir due o tre volte a quadrimestre. Per quanto riguarda i castelli, sar creato un unico contenitore promozionale.
Confermo Gabrielli
Il Centro S. Chiara, nei piani di Mellarini, sar trasformato nel contenitore unico dell'intero sistema dello spettacolo in provincia. Per l'assessore si potr assegnare al restaurato Teatro Zandonai di Rovereto la funzione di sede della stagione lirica del Trentino perch la struttura ha tutte le caratteristiche per esserlo. E si potr affidare alla regia unica del S. Chiara anche Drodesera, con una programmazione e con risorse diverse. La centrale di Fies andr valorizzata prevedendone un utilizzo non solo per la cultura ma anche per l'economia. Per quanto riguarda il cda del nuovo contenitore dello spettacolo, Mellarini ha gi scelto: Per il Centro Santa Chiara proporr la conferma di Ivo Gabrielli, che ha operato molto bene.
Da Verona a Monaco
Nel dibattito con i commissari, Giuseppe Detomas (Ual) ha sottolineato la necessit di voltare pagina nel settore delle politiche culturali, superando barriere geografiche e istituzionali: vi sono parti del territorio che vivono sul confine con il Veneto e la provincia di Bolzano. Con quest'ultima in particolare potrebbe risultare interessante avviare una collaborazione su iniziative culturali, per mettere i turisti in contatto con l'offerta complessiva del territorio. Mellarini non si nascosto: Ci troveremo il 28 agosto con Bolzano sull'Euregio con un progetto che ci permetter di confrontarci con Bruxelles. Inoltre stiamo costruendo un asse Monaco-Mantova che ci permetta di dare maggiore visibilit alle strutture e alle iniziative culturali del nostro territorio a livello comunitario.
I numeri
L'assessore ha riepilogato i dati sugli investimenti: la spesa pubblica per la cultura scesa nel 2014 dall'1,4% all'1,29% del bilancio, per un totale di 58,7 milioni, dodici in meno rispetto all'anno scorso. I visitatori dei musei, intanto, crescono: Dal 2009 al 2013 sono passati da meno di 800.000 agli attuali 900.000 all'anno. Per quanto riguarda Palazzo delle Albere, infine, Mellarini ha confermato di voler realizzare uno spazio del sistema culturale integrato: piano terra con iniziative legate al tema dell'Expo 2015; primo piano con un front office dell'offerta culturale complessiva del Trentino con strumenti multimediali di presentazione; ultimo piano a disposizione del Comune di Trento, ma si potrebbe allestire una vetrina dell'arte con collezioni dell'Ottocento in sinergia con i musei. Le barchesse, ha spiegato Mellarini, saranno coinvolte nell'esposizione dei prodotti enogastronomici. Qui va tutto ridisegnato in funzione della futura Cittadella della cultura.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news