LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Degrado e abbandono, sequestrato baglio del '700
LA SICILIA Gioved 24 Luglio 2014 Palermo



Lascari. Pi che i turisti a godere dell'antico baglio di Torretonda, con torre del 500 e annessa chiesa di San Francesco Saverio, erano le galline o, nel migliore dei casi, vi trovavano posto attrezzature, derrate e prodotti agricoli. Nulla a che vedere con l'uso di un bene di interesse storico e monumentale come riconosciuto dalla Regione nel 1999.
Gli agenti del commissariato di polizia di Cefal, ieri, lo hanno posto sotto sequestro. E' stata informata la Procura di Termini Imerese - afferma il neo presidente della Fondazione Mandralisca, Franco Nicastro - e la soprintendenzA. Cerchiamo di salvare il salvabile anche se il danno che stato prodotto irreversibile. Proprietario del baglio con annesso fondo di circa 50 ettari la Fondazione cefaludese. Il Baglio apparteneva al Barone Pirajno di Mandralisca, il mecenate che lasci tutto il suo patrimonio all'omonima Fondazione. Era una delle sue residenze. Restaurata e ampliata nel Settecento. Con un piano nobile affrescato secondo lo stile dell'epoca e pavimentato con maiolica policroma. Adesso alcuni locali sono pericolanti, altri in pessime condizioni. La Fondazione ne rivendica il possesso. Ma il bene, con un fondo di 50 ettari, finito in una querelle con gli eredi del signor Francesco Valenziano a cui venne affidato con contratto agrario nel 1946 che, secondo la Fondazione, si sarebbe concluso nel 1987 anno della sua scomparsa. La Fondazione, dal '96, ha pure rinunciato a percepire l' "affitto" di 500 euro ma continua a pagare le tasse.
Il caso viene seguito anche dalla soprintendenzA ai Beni culturali e ambientali di Palermo. Il barone Enrico Pirajno di Mandralisca ha lasciato tutti i suoi beni tra i quali il celebre Ritratto d'uomo di Antonello da Messina alla Fondazione e al museo creato nella sua casa di Cefal. I soffitti e le stanze furono affrescati con motivi floreali, le sale vennero pavimentate con maiolica policroma. Nella chiesetta di san Francesco Saverio, pure affrescata, sono state fino a un certo punto celebrate cerimonie religiose e perfino alcuni matrimoni di casa Mandralisca. Ora risultata usata come deposito di prodotti agricoli. Negli ultimi tempi era cresciuto l'allarme per lo stato del complesso, uno dei monumenti pi suggestivi e carichi di storia della provincia di Palermo. La Fondazione ha infatti segnalato che alcuni locali sono stati interessati da crolli, in alcuni punti sono state riscontrate lesioni nelle murature, i controsoffitti sono stati trovati in condizioni di disfacimento. Cos era ridotto l'unico bene di interesse storico e artistico del territorio di Lascari.
vincenzo lombardo


24/07/2014



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news