LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Beni ritrovati. Accordo tra Cnr, Comune e soprintendenzA per il nuovo allestimento del sito
isabella di bartolo
LA SICILIA Gioved 17 Luglio 2014 Siracusa



Piazza Duomo riapre il suo scrigno sotterraneo. Dopo 2 anni di attesa, ieri pomeriggio i visitatori sono tornati alla scoperta dell'Ipogeo che da una porta sul muro dell'Arcivescovado conduce, sotto terra, fino al Foro italico.
A fare da cicerone alla prima visita nel cuore di Ortigia, stata la soprintendente Beatrice Basile che ha accompagnato siracusani e turisti in un viaggio sotterraneo. L'archeologa ha illustrato le peculiarit di uno dei luoghi storici pi suggestivi dell'Isola e di Siracusa tutta a cui legata anche la memoria recente della citt.
L'Ipogeo, infatti, uno dei monumenti pi richiesti da cittadini e turisti per il fascino che custodisce e il suo grande valore non solo storico. Tuttavia, il sito rimasto chiuso al pubblico da pi di due anni per problemi legati agli impianti di climatizzazione con una serie di polemiche sollevate proprio dai visitatori sorpresi dinanzi alla porta sbarrata del percorso sotterraneo. Una questione su cui anche il Comune era intervenuto chiedendo alla Regione di poter gestire il monumento attraverso una convenzione proprio per assicurarne la manutenzione costante e, dunque, la sua fruizione.
Il sito, infatti, era stato inaugurato qualche anno fa grazie all'impegno della Regione ma stato chiuso per carenza di fondi (e lungaggini burocratiche) dopo un guasto agli impianti di climatizzazione.
Oggi, dunque, l'Ipogeo torna ad essere ammirato in una veste rinnovata all'insegna della multimedialit con ricostruzioni virtuali e legende ad hoc.
Si tratta di uno straordinario complesso sotterraneo di gallerie che percorrono, come vene sotterranee, il cuore di Ortigia.
Un percorso realizzato nel secolo scorso, sfruttando e collegando insieme antiche cavit preesistenti di varie epoche: cave di calcare, pozzi di et greca ed enormi cisterne seicentesche.
I siracusani pi anziani ricordano ancora i bombardamenti che colpirono la citt a partire dal 1941; la maggior parte della popolazione era sfollata nelle vicine campagne, ma coloro che erano rimasti e che avevano visto rasi al suolo dalle incursioni nemiche alcuni dei palazzi di Ortigia, quelli tra via Maestranza e piazza Archimede o nel quartiere della Sperduta, cercavano salvezza nei numerosi rifugi antiaerei predisposti dal comitato cittadino dell'Unpa (Unione nazionale protezione antiaerea).
Uno tra i pi vasti aveva accesso nel cuore della citt, Piazza Duomo, mediante una ripida scala verticale disposta sotto il giardino Arcivescovile. Ampliando alcune gallerie preesistenti, scavate probabilmente nel XVII secolo per estrarre il calcare, venne creato un percorso sotterraneo che collegava la piazza con la Marina. Articolato in varie gallerie, conteneva punti di raccolta e di sosta, nei quali erano stati realizzati sedili in cemento o scavati nella roccia per alloggiare la popolazione.
Terminata la guerra, il rifugio, con le sue storie di paura e disperazione oggi testimoniate dalle foto di Angelo Maltese riprodotte sulle pareti, venne dismesso e chiuso fino al 2006, quando, in seguito ai lavori di restauro e riqualificazione, venne restituito alla fruizione.
Oggi, con un nuovo impianto di illuminazione e corredato di un apparato didattico informatizzato progettato dal Consiglio nazionale delle ricerche, nell'ambito del progetto Smart cities, il sito riapre al pubblico grazie all'impegno dell'Amministrazione comunale che, sindaco Garozzo in testa, ha fortemente voluto aiutare la soprintendenzA per restituire questo luogo ai turisti e agli stessi siracusani.
L'Ipogeo si potr visitare tutti i giorni, dalle 10 alle 12 e dalle 19 a mezzanotte; il mercoled non sar effettuata l'apertura notturna ma solo pomeridiana, dalle 16 alle 18. Il biglietto di ingresso 4 euro (gratuito fino a 18 anni). L'auspicio che la manutenzione possa essere garantita per non veder pi sbarrato il portone di ingresso a un viaggio sotterraneo fra storia e suggestione.


17/07/2014



news

18-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news