LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Cultura, modello Torino da esportare"
LA REPUBBLICA 9 maggio 2014


AL MINISTRO Dario Franceschini piace il modello culturale torinese. Lo ha detto al Lingotto, dopo il taglio del nastro del Salone del Libro, parlando di una citt industriale trasformata negli ultimi anni proprio grazie alla cultura. Lo ha ripetuto durante la visita a fine mattina al Museo Egizio, dove ha visitato, accompagnato dalla presidente Evelina Christillin, i vari spazi: dallo statuario al nuovo ipogeo, apprezzando la sinergia tra pubblico e privato messa in atto dalla Fondazione per le Antichit Egizie, di cui parte anche la Soprintendenza ai beni archeologici. E che, per questa sua caratteristica, pu contare su una certa elasticit nella gestione degli orari, dei biglietti di ingresso, delle aperture e del personale. Che il lavoro fatto da Torino per progredire sulla strada dello sviluppo della cultura, l'ha ribadito nel pomeriggio anche alla Reggia di Venaria, dove ha chiesto al presidente Fabrizio Del Noce e al direttore Alberto Vanelli di fornirgli la documentazione sul Consorzio che gestisce la Reggia. Una richiesta gi avanzata al mattino, durante la visita all'Egizio. L'idea sarebbe insomma di esportare quel modello, di rendere altri beni e altre residenze del Belpaese pi "efficienti": pensando che la reggia alle porte di Torino con gli incassi copre il 50 per cento delle spese, addirittura nel 2011, anno record con un milione di visitatori, ha superato il 70 per cento (il pensiero corre alla Reggia di Caserta che non funziona altrettanto bene, nonostante gli oltre 400 dipendenti, mentre a Venaria sono poco pi di 50). Il ministro si mostrato interessato in particolare ai servizi aggiuntivi, dal bookshop ai punti ristoro, che il Consorzio gestisce direttamente. Il prossimo passo sar un incontro a Roma con il direttore Vanelli, per approfondire le varie questioni. Tre i punti affrontati, anche i finanziamenti da parte del ministero, che per qualche anno, dopo la nascita dell'ente di gestione della residenza, si sono fatti desiderare. Ora si raggiunto un accordo, ripartendo dal 2013: per l'anno passato arrivata una parte e si sta attendendo il saldo, per il 2014 l'importo stato confermato. ( g. g. e m. p.)



news

18-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news