LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il direttore degli Uffizi Antonio Natali: "Ma la nostra ricchezza proprio il museo diffuso"
di LETIZIA CINI
http://qn.quotidiano.net/ 5-5-2014



"Non si pu misurare tutto con i numeri", prosegue Natali. " bene che tutto il Paese goda della luce di capolavori anche nei luoghi meno visitati"




Firenze, 5 maggio 2014 - Viaggia come i salmoni, controcorrente, Antonio Natali, direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze.

Favorevole o contrario alla restituzione delle opere darte strappate agli Stati Uniti?
Che domande... Quando un capolavoro torna a casa propria non si pu che esultare.
Anche se questo comporta passare dagli occhi di milioni di visitatori a quelli di sparute scolaresche, come ha scritto il New York Times riferendosi alla Venere di Morgantina?
Innanzitutto bisogna chiedersi quanti visitatori richiamasse quel luogo prima di ospitare un tesoro restituito o ritrovato, e quanti dopo. Laumento c.
Come nel caso dei Bronzi di Riace esposti, fra mille polemiche, al Nuovo Museo Archeologico di Reggio Calabria?
Effettivamente si potrebbe gridare allo spreco. Invece per uno studioso come me, che al museo diffuso ci crede veramente, unoperazione come questa pare assolutamente sensata.
Perch dottor Natali?
Credo che i luoghi intrisi di fascino e bellezza in Italia siano moltissimi: non si pu concentrare tutto agli Uffizi o a Villa Borghese. bene che tutta lItalia goda, anche nelle parti meno visitate dai turisti, della luce dei capolavori che l hanno avuto origine o sono stati ritrovati. Il Kylix di Eufronio, capolavoro dellarte greca restituito dal Getty nel 1999, d lustro al Museo di Villa Giulia e inorgoglisce i romani. Quindi, ben venga.
Anche se lo ammirano un minor numero di persone?
Non si pu misurare tutto con i numeri, quante sciocchezze si dicono parlando in questi termini. recentemente in una trasmissione televisiva stato detto che gli Uffizi vengono visti da quasi 2 milioni di persone lanno contro i 9 milioni del Louvre. Unassurdit.
Ci spieghi...
possibile travasare il contenuto di una damigiana in un fiasco? Il museo parigino grande 12 volte quello di Firenze. Sempre stando ai numeri, 2 milioni moltiplicato 12 farebbe 24 milioni di visitatori, altro che Louvre. E lo stesso dicasi per quei tesori rapiti e poi restituiti: li vedranno meno, certo, ma nel loro contesto originale. E questo non poco.
Per questo lei ha ideato la Citt degli Uffizi: portare temporaneamente i capolavori dalla Galleria nelle loro terre di origine?
Certamente: arricchire anche per 2 o 3 mesi luoghi altrimenti poco visitati fa bene non solo allarte, ma anche alleconomia di quei luoghi, e alla psiche di chi ci abita. Esiste una complessit della cultura che non si pu misurare con i numeri.
Che cosa serve?
Buon senso: sarebbe come trasferire la Madonna del Parto di Piero della Francesca dal museo del paesino di 1800 anime in provincia di Arezzo che la custodisce, nelle sale di un grande museo. Perch? La sua bellezza l, per illuminare Monterchi.
Letizia Cini

http://qn.quotidiano.net/cultura/2014/05/07/1061998-uffizi-natali-direttore-polemica-times.shtml


news

25-05-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 maggio 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news