LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

"Siamo in presenza di una cultura che, in un modo o in un altro, cercher comunque di privatizzare"
Il Manifesto 8.1.2002



Questo il parere dell'economista Paolo Leon, direttore della rivista Economia della cultura: "L'articolo 26 della finanziaria rende possibile affidare la gestione dei musei nazionali a "soggetti diversi da quelli statali": non solo a soggetti pubblici come sarebbero gli enti locali, ma anche a qualsiasi soggetto privato, non necessariamente senza fini di lucro. Il nuovo articolo ha una formulazione vaga, secondo la quale la gestione potr essere concessa a chiunque, basta che abbia alcuni requisiti non ancora indicati che saranno precisati dal regolamento. Per il regolamento non sar votato dal parlamento, ma frutto di una decisione dell'esecutivo: a seconda delle volont pi o meno privatistiche del governo potr aprire le porte a ogni invenzione. Ho l'impressione che, nonostante sia migliorata la forma, il pericolo della privatizzazione dei musei ci sia ancora."
Due sono le possibili ipotesi che potrebbero essere alla base della politica del governo.
"La prima: si pensa di poter vendere, prima o poi, il patrimonio museale italiano ai privati. In questo modo il museo avrebbe piena autonomia e se per caso non ricevesse i soldi pubblici nella misura necessaria, poniamo per difficolt di bilancio, potrebbe vendere un quadro o chiudere una parte del museo e licenziare il personale.
La seconda possibilit : lo stato d in concessione (come si dice nell'articolo 26) i beni culturali al soggetto privato, permettendogli di fare numerose operazioni come: dare i beni in prestito, metterli in mostra, cambiare il fronte espositivo. Insomma, movimentare i beni senza necessariamente venderli. In questo modo potrebbe fare tranquillamente il suo (modesto) profitto."
Una alternativa? "Credo ci siano delle forze private che potrebbero prendere in carico un museo mettendo in pratica forme di gestione diverse da quella statale. Penso che, in questo campo, si debba sperimentare e non solo dare in concessione. Scegliendo, per, delle istituzioni senza fini di lucro e non qualcuno che desideri guadagnare. Farei in modo che regioni, province e comuni, con l'aiuto dello stato, si esercitassero a determinare una situazione esemplare di museo gestito da una societ no profit.



news

16-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news