LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BOLOGNA - Limmenso archivio dellistituzione bolognese fondata nel 1583 MarcAntonio Battilana riordinato e restituito alla citt. Ristrutturato anche il palazzo
Andrea Rinaldi
l'Unit 20/04/2005


Torna fruibile ai bolognesi l'archivio storico del Monte del
Matrimonio in via Altabella 21. Dopo due anni di lavori, che hanno
permesso anche scoperte artistiche di notevole interesse, l'immensa
documentazione che racconta la storia di Bologna dal 12 maggio
1583 attraverso registri, buste e libretti restituita alla citt ora anche
in formato digitale.
Una fra le istituzioni pi antiche della citt, ilMonte del Matrimonio
fu fondato da Marc'Antonio Battilana con lo scopo di coinvolgere
i familiari nella costituzione di una dote per le fanciulle - beneficio in
seguito esteso anche ai maschi. Una sorta di programma previdenziale
realizzato per versamenti, la cui somma finale poteva essere riscossa
dopo il matrimonio o i voti religiosi perpetui, condizioni alle quali
si sono aggiunte nel corso dei tempi la promozione al grado di
ufficiale, l'iscrizione ad un albo professionale, il conseguimento di
una laurea o un diploma universitario e l'insegnamento per almeno
un anno in una scuola pubblica elementare o materna. Una cronologia
che non ha continuato ininterrotta per secoli e continua ancora
oggi, quando un nonno che vuole fare un regalo al nipotino apre un
libretto presso il Monte, cosa che possibile fare anche ora con
venticinque euro.
L'istituzione infatti documenta da 422 anni eredit e patrimonii
di famiglie e parrocchie bolognesi attraverso quelle che, grazie al
lavoro di riordino eseguito dal dott. Armando Antonelli, sono diventate
circa 2100 unit d'archivio, disposte su ben 156 palchetti in
ventotto scaffali, il tutto diviso in tre grandi fondi archivistici. Durante
i lavori sono inoltre state rinvenute due coperte di pergamena usate
per coprire i registi cartacei dei verbali e che conservavano brani
dell'umanista Guglielmo Capello, alla corte estense nel Quattrocento.
Gli interventi di ristrutturazione al palazzo hanno invece consentito
di restaurare due affreschi della scuola del Samacchini e di scoprire
un soffitto ligneo cinquecentesco con fregio affrescato, nonch di
ricontestualizzarli con complessi ritinteggiamenti perch possano partecipare
all'intera architettura in maniera armonica.



news

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

25-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

Archivio news