LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Tagli alla cultura, via anche Caroli
Alessia Galuone
la Repubblica, Milano, 19/4/2005

Un'altra tempesta si abbatte sulla cultura di Milano. Palazzo Marino non rinnova il contratto a Flavio Caroli, il responsabile scientifico delle mostre allestite negli ultimi otto anni a Palazzo Reale. E lui se ne va sbattendo la porta e lanciando un allarme per il futuro dello spazio espositivo e dell'arte, mortificata da scarsa capacit comunicativa, da mancanza di strutture organizzative e di soldi. Accuse amplificate dai banchi del consiglio comunale. Da destra, con An e Forza Italia che chiedono conto delle altre consulenze. Mentre l'Unione condanna l'allontanamento di Caroli come l'ennesimo capitolo del declino delle politiche culturali di Alberimi.
Motivi burocratici, si giustificano in Comune. Gi emersi, dicono, durante la gestione dell'ex assessore Carrubba. Tutta colpa della Finanziaria che non permette l'affidamento di incarichi di consulenza se si pu contare su figure interne. lo stesse sindaco Gabriele Albertini a ribadire: Sono queste le ragioni, non altre. Confidiamo di continuare un rapporto di collaborazione cos importante. Un auspicio espresso anche dall'assessore alla Cultura, Stefano Zecchi: Non ho mai mandato via nessuno, nemmeno un bidello. Avevo proposto a Caroli incarichi a progetto per singole mostre. Lui ha rifiutato per riservarsi la possibilit di organizzare conferenze. Contrariamente a quanto ha affermato, per, Palazzo Reale dispone di strutture di pregio.
Ma per molti, l'addio di Caroli rappresenta qualcosa di pi. A cominciare dall'ex assessore Salvatore Carrubba: Volevo rinnovare il suo incarico perch ritenevo che non ci fossero competenze analoghe. Il dispiacere per la citt. Sta procedendo una linea gi avviata, una logica burocratica che non fa bene alla cultura. Pensare a un'attivit di livello internazionale senza risorse, anche umane, un'illusione. Dura An. La presidente della commissione Cultura, Carla De Albertis, convocher una riunione sulla gestione di Palazzo Reale, per chiedere quali siano le persone che sostituiranno Caroli e qual il piano futuro. Va oltre il capogruppo Stefano Di Martino: Sono costernato. Se non si pu rinnovare il suo contratto voglio capire se sar lo stesso per gli altri consulenti di Palazzo Marino, compresi quelli del gabinetto del sindaco. A interrogarsi anche Forza Italia, con il capogruppo azzurro, Manfredi Palmeri: Se un problema burocratico lo si superi. Se la scelta di merito inaccettabile: cos si impoverisce l'intera offerta culturale.
Anche l'opposizione va all'attacco. Questo solo l'ultimo episodio della scarsa attenzione che questa giunta dimostra verso la cultura. Dopo aver perduto la met del bilancio e collezionato opere incompiute, adesso la volta di Palazzo Reale, accusa il capogruppo dei Ds, Emanuele Fiano. Quella che ha coinvolto Caroli una scelta politica anche per Andrea Fanzago, capogruppo della Margherita. Una scelta che nasconde mancanza di fondi, ma anche di progetti, dice Giovanni Occhi (Re): Gli uomini di Carrubba stanno pagando. Se volevano rilanciare la cultura si poteva scegliere un assessore con pi coraggio e idee.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news