LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Stele di Axum, addio a Roma
Claudio Pompei
il Giornale, 19/4/2005

19Stamattina, poco prima dell'alba, il primo troncone della Stele di Axum torner a casa, in Etiopia, dopo 68 anni. In realt il momento sarebbe dovuto arrivare la scorsa settimana ma, a causa di un contenzioso giudiziario tra il governo ucraino - proprietario dell'aereo scelto per il trasporto - e una societ cipriota, si reso necessario un ulteriore rinvio. La situazione si sbloccata solo grazie all'intervento di un ebreo originario della Libia, Walter Arbib, titolare a sua volta di una societ aerea canadese specializzata in trasporti in aree di crisi per conto di organizzazioni umanitarie. Venuto a conoscenza delle difficolt per il trasporto della Stele - gi due aerei erano stati sequestrati in Canada e in Belgio, a causa dello stesso contenzioso - Arbib intervenuto presso la societ cipriota ed riuscito a ottenere il nulla osta per far arrivare all'aeroporto militare di Pratica di Mare l'Antonov 124 sul quale ieri sera stato caricato il blocco di basalto del peso di 60 tonnellate. Avevo saputo dello stupendo gesto riparatore della restituzione della stele fatto dall'Italia - ha raccontato Arbib -. Andava fatto qualcosa. Per me, ebreo, questo un esempio che i Paesi che hanno sottratto beni agli ebrei durante la guerra devono seguire. Ed inoltre volevo ringraziare l'Italia per quello che ha fatto per noi ebrei tripolini.
L'atterraggio sulla pista di Axum, che nel frattempo stata allungata a 2.400 metri avverr alle 4 di stamattina, quando le bassa temperature consentiranno il migliore funzionamento dei motori e dell'impianto frenante dell'enorme aereo di fabbricazione russa. Le operazioni di carico sono state effettuate ieri pomeriggio dai tecnici della societ Lattanzi, specializzata nel restauro e nel trasferimento di opere artistiche, che da un anno lavora proprio per questo speciale trasloco. Alle operazioni ha preso parte la Sky link Aviation, la societ aerea di Arbib.
Sull'Antonov 124 sono state caricate anche apparecchiature speciali della societ Lattanzi, capaci di tenere sotto controllo lo stato dell'obelisco anche in caso di perturbazioni atmo-sferiche. A bordo sono saliti, oltre ai tecnici e all'equipaggio, anche Sandro Bedini della Direzione generale per l'Archeologia del ministero dei Beni culturali, Susanna Gara del ministero delle Infrastrutture, Giorgio Croci consulente per la progettazione delle infrastrutture e due tecnici dell'Istituto sperimentale di cinematografia.
Ad attendere l'arrivo della Stele ad Axum, su un altopiano a duemila metri di altitudine, ci saranno l'ambasciatore italiano in Etiopia Guido La Tella e Simone Lattanzi, contitolare della societ che si occupa dell'intera operazione di trasferimento. L'aereo, dopo le operazioni di scarico, che dureranno diverse ore, ripartir alla volta di Gibuti, dove previsto uno scalo tecnico, per poi fare ritorno a Roma. Il secondo viaggio in programma a met settimana, probabilmente gioved prossimo, mentre il trasporto dell'ultimo troncone dell'obelisco stato programmato per il 25 aprile.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news