LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

PRATO - Sos Fattoria medicea: ecco il progetto di recupero
LA NAZIONE 21-3-2014


Il Comune ha previsto la nscaita del Centro delle eccellenze agroalimentari toscane e il Polo scientifico sull'alimentazione


Prato, 21 marzo 2014 - Il Comune di Prato lancia un "Sos Fattoria medicea di Lorenzo il Magnifico" alla Regione e al Ministero dei Beni Culturali per salvare un bene di valore inestimabile: l'edificio quattrocentesco sar battuto all'asta tra maggio e giugno per 6 milioni di euro, l'ultimo atto di un percorso travagliato che ha visto passare le Cascine di Lorenzo di mano in mano da un privato ad un altro, fino al sequestro nel 2008 da parte della Procura della Repubblica sul bene, su cui era in corso la trasformazione in polo alberghiero, turistico e residenziale e il fallimento dell'impresa.

L'asta un appuntamento da non mancare per il Comune, che non pu partecipare direttamente all'incanto perch per effetto della spending review i Comuni non possono acquistare nuovi beni da annettere al proprio patrimonio immobiliare. Per questo chiama in causa Regione e Stato e per dimostrare la bont dell'investimento e le sue enormi potenzialit come futuro centro delle eccellenze agroalimentari toscane e polo scientifico di ricerca sull'alimentazione gestito insieme all'Universit di Firenze: si aprir domani sabato 22 marzo allo spazio Valentini di via Ricasoli la mostra "Un progetto per salvare la Fattoria Medicea", che raccoglier i 9 progetti realizzati dai 43 studenti del Laboratorio di Restauro della Facolt di Architettura dell'Universit di Firenze, diretto dal prof. Giuseppe Centauro. All'inaugurazione, alle 17.30, sar presente anche la presidente regionale di Italia Nostra Maria Rita Signorini, che ha fatto un appello per salvare le Cascine.

L'iniziativa, realizzata in collaborazione dal Dipartimento di restauro, dal Comune di Prato e dallassociazione ARTinPo stata illustrata stamani in Palazzo comunale da Chiara Zipoli, tutor del progetto, Giampaolo Bonini, dirigente comunale dell'Unit tecnica tematiche ambientali e verde pubblico e Caterina Bruschi, dell'Unit Patrimonio.

Nell'esposizione quindi gli elaborati tecnici degli studenti sulle Cascine di Lorenzo il Magnifico, archetipo rinascimentale della ruralit toscana unico al mondo, sulla base delle funzioni pubbliche che il Comune ha individuato nei circa 7.000 mq di superficie utile della Fattoria (tutto il comprensorio arriva a 20mila mq): secondo gli indirizzi comunali l'edificio ospiterebbe un campus universitario, la scuola di formazione agroalimentare, la Banca dei semi, la Casa dell'agricoltura, il Polo scientifico, la vetrina dei prodotti tipici e il Polo del gusto.

Tutto questo ad integrazione della coltivazione di grani antichi a scarso contenuto di glutine che il Comune ha gi avviato dall'anno scorso per realizzare la bozza pratese dei nostri nonni, in collaborazione con i fornai della citt. Insomma una grande opportunit di recupero funzionale per la filiera agroalimentare ed enogastronomica italiana in concomitanza con lExp Milano 2015, dedicato proprio al tema della nutrizione nel rispetto della Terra, con notevoli risvolti in ambito economico ed occupazionale. Il Comune "ha messo quindi le mani avanti" con i progetti perch non vuole farsi trovare impreparato, vista l'imminenza dell'asta, raggiungendo anche il risultato di realizzare studi, rilievi e progetti a costo zero, anzich affidare costosi incarichi: l'amministrazione comunale disposta a farsi carico di parte dei costi di ristrutturazione (sarebbero necessari circa 9 milioni di euro), una volta che le Cascine torneranno di propriet pubblica, con la possibilit di farne la punta di diamante del Parco agricolo della Piana.

Un progetto di respiro internazionale, che ha avrebbe buone probabilit di avere finanziamenti da parte dell'Unione Europea.Ma il tempo stringe e l'asta pubblica alle porte.La mostra sar aperta fino al 6 aprile, da marted a venerd 16.30-19; sabato e domenica anche 10.30-13.



news

24-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 agosto 2019

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news