LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

FIRENZE La polemica Firenze, Carrai vende la societ D&C non far pi affari col Comune
Ernesto Ferrara Massimo Vanni
LA REPUBBLICA 22 marzo 2014 sez. Firenze

Stop a qualsiasi tipo di rapporto economico, seppur indiretto, con Palazzo Vecchio. Dopo le polemiche sulla casa in affitto prestata a Renzi, Marco Carrai si tira fuori dallaffare dei tablet per i turisti. Mette in vendita il suo 50% nella D&C, la srl che controlla C&T Crossmedia, la societ che noleggia le videoguide ai visitatori del museo. Dopo giorni e giorni di foto e titoli sui giornali, limprenditore di Greve in Chianti si deciso ad uscire dal business dei servizi museali. A togliere il terreno sotto i piedi di tutti coloro che vedono nella vicenda una sorta di conflitto dinteresse: da marzo 2011 Carrai offre ospitalit a Renzi nellattico di via Alfani e alla fine dello stesso anno lassociazione dei musei comunali di Palazzo Vecchio affida il servizio tablet proprio a Crossmedia. Societ di cui Marchino, come lo chiama il premier, comproprietario.

Oggi Renzi non pi sindaco ma le polemiche gi da giorni hanno convinto Carrai, che ieri si trovava a Tel Aviv per lavoro, al passo indietro. Una decisione maturata, sembra di capire, per il timore di contraccolpi sulla stessa Crossmedia: Lintenzione di Carrai di cedere la partecipazione in D&C, societ controllante Crossmedia, determinata solo dalla volont che la stessa societ non riceva pregiudizi dal fatto di avere come socio Carrai, annuncia il suo avvocato, Alberto Bianchi. E ci, va ribadito, malgrado che questa non abbia assolutamente fatto nulla di irregolare, n prima n dopo il periodo nel quale Carrai era, oltrech socio, presidente, aggiunge Bianchi. Che anche il presidente della Fondazione Big Bang, il braccio renziano che si occupa di fundraising.

Non il presunto conflitto dinteressi ma la presa datto che la presenza di Carrai diventata ingombrante per la stessa attivit economica della Crossmedia: da qui nasce la scelta di mettere in vendita le quote. E gi dalla prossima settimana, una volta rientrato in Italia, Carrai vedr personalmente Bianchi per definire i dettagli della cessione. A cominciare dal prezzo: la societ ha chiuso il bilancio del 2012 con un leggero sbilancio di 6mila euro ma si prevede che possa tornare in attivo nel 2013 di circa 25mila euro. Grazie per ai servizi di audio e videoguide forniti ad altri enti museali, soprattutto ecclesiastici, dal Duomo di Siena alla basilica di San Lorenzo a Firenze.

Non proprio di business milionario per le audio e video guide di Palazzo Vecchio si pu parlare, tiene del resto a dire il socio di Carrai nella D&C Federico Dalgas: Siamo parlando di 29 mila euro lordi, tanto abbiamo fatturato nel 2013. Non ci siamo certo arricchiti, fa i conti luomo che anche amministratore della societ Crossmedia. La procura di Firenze ha adesso aperto un fascicolo conoscitivo, per ora senza indagati n ipotesi di reato. Ma per Dalgas tutto specchiato: Non c assolutamente niente di illecito. Tuttavia un dubbio ce lha anche lui: Il lavoro in partnership per Palazzo Vecchio? Carrai non ha avuto alcuna influenza in questa vicenda, ma certo potendo tornare indietro non lo rifarei.







news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news