LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Rivoluzionari e reazionari nei Beni culturali.
Massimo Mattioli
venerd, 14 marzo 2014 2


Colpisce larticolo anti-soprintendenze firmato Giovanni Valentini: e a Repubblica arriva la replica firmata Giulia Maria Crespi




Da quale parte sta la rivoluzione, e da quale la reazione? Lannosa questione si ripresenta in questi giorni, con al centro dellattenzione proprio la gestione dei Beni Culturali in Italia. Origine? I programmi pi volte ribaditi del neopremier Matteo Renzi circa la necessit di una drastica revisione delle strutture centrali e periferiche, in primis le soprintendenze, in ottica di semplificazione, ammodernamento e sburocratizzazione. Prospettive che avevano trovato unanalisi nei giorni scorsi sulle pagine di Repubblica, nellarticolo firmato da Giovanni Valentini dal titolo che non necessita di troppe spiegazioni I no delle Soprintendenze che rovinano i tesori dItalia. Posizioni chi ci segue con attenzione lo sapr che Artribune sostiene da tempi immemori, tanto che Valentini nel sua articolo cita la nostra testata.
Sappiamo bene che le generalizzazioni non pagano, e che esistono soprintendenze e singoli funzionari ammirevoli per impegno profuso, sempre in condizioni lavorative improbe, da tutti i punti di vista, economico, ambientale, vittime essi stessi del moloch ministeriale e delle sue perverse liturgie. Ma questo non deve esimere dal criticare, e anche profondamente, un sistema che ormai insostenibile alla base, tanto appunto da necessitare della revisione drastica che speriamo Renzi persegua. Lultimo, e solo lultimo, esempio? Quello di Pompei, con un soprintendente costretto al primo giorno di lavoro ad alzare bandiera bianca per limpossibilit di utilizzare il finanziamento comunitario di 105 milioni di euro, a causa delle storture amministrativo/burocratiche e della nulla capacit di operare affidata anche a chi dovrebbe fronteggiare situazioni emergenziali. Una situazione oggettivamente ingiustificabile, e sfidiamo qualcuno a sostenere il contrario.
Ora che accade? Accade che scende in campo la reazione: ovvero la folta ahinoi categoria dei conservatori-per-forza, che vedono in ogni modernizzazione del sistema-patrimonio una minaccia, spesso aggravata dallincombere dellimproponibile apertura ai privati e da volgarissime intenzioni di sposare arte e business. Larte spirito, e non deve contaminarsi con il vile denaro. Crolli Pompei e tutti i filistei. E la reazione assume magari inconsapevolmente le forme di una lettera inviata a Repubblica dalla fondatrice del FAI Giulia Maria Crespi ma appelli simili giungono anche da Salvatore Settis, Tomaso Montanari, Paolo Leon, Adriano La Regina, Andrea Emiliani -, in risposta allarticolo di Valentini. Sino a dieci anni fa, scrive Crespi, quando viaggiavo allestero e incontravo storici dellarte o direttori di musei stranieri, questi non perdevano loccasione di dirmi quanto invidiavano lItalia per le sue strutture di tutela concernenti i beni culturali. Strutture che loro consideravano le migliori dEuropa. E allora come mai nessuno per ha mai copiato questo sistema virtuoso? Purtroppo si legge poi vi stato un lento decadere in questo settore, soprattutto dopo gli anni settanta, iniziato con lallontanamento graduale e metodico dei soprintendenti pi coraggiosi e la mancata sostituzione di giovani capaci e non raccomandati. A questo va unita la mancanza crescente di fondi, per cui ai soprintendenti sono, con sempre maggior frequenza, mancati gli strumenti pi banali perch potessero esercitare la loro funzione. E questo poco controvertibile: ma sono le soluzioni che difettano. Mancano i fondi, e si combatte chi solo ipotizza di fare dei BBCC qualcosa che sia anche redditizio o che per lo meno non ostacoli lo sviluppo del Paese?

http://www.artribune.com/2014/03/rivoluzionari-e-reazionari-nei-beni-culturali-colpisce-larticolo-anti-soprintendenze-firmato-giovanni-valentini-e-a-repubblica-arriva-la-replica-firmata-giulia-maria-crespi/


news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news