LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Furti affreschi a Pompei: Franceschini invia i vigilantes. Via libera nomina direttore generale
di Francesco Prisco
19 marzo 2014

Dopo city manager, commissari straordinari di protezione civile, direttori e vicedirettori generali di progetto, adesso a Pompei arrivano i vigilantes. Questo il punto d'approdo dell'odierno tavolo tecnico convocato d'urgenza al Collegio romano dal ministro dei Beni culturali Dario Franceschini, a seguito del furto dell'affresco di Artemide dalla casa di Nettuno verificatosi nei giorni scorsi e reso noto ieri dagli organi di stampa.

La task force, riunitasi per la terza volta in meno di venti giorni, ha deliberato il rafforzamento degli standard di sicurezza del sito archeologico anche ricorrendo a istituti di vigilanza specializzata; la sottoscrizione della convenzione con Ales, societ in house del Mibact, per il reclutamento di 30 nuove unit di personale per l'accoglienza e il supporto alla vigilanza (particolare gi anticipato dal Sole 24 Ore dello scorso 6 marzo); un sollecito espletamento delle gare per la videosorveglianza all'interno dell'area archeologica e per la nuova recinzione e illuminazione; quindi il ricorso alla consulenza specializzata sulle misure di protezione interna da parte del comando dei carabinieri Tutela del patrimonio culturale, ossia lo stesso corpo specializzato che fino a qualche mese fa era guidato dal generale Giovanni Nistri, adesso direttore generale del Grande progetto Pompei.
articoli correlati

All'incontro di quest'oggi c'erano Nistri e il generale Mariano Mossa che lo ha sostituito a capo del Nucleo, insieme con il capo di gabinetto del dicastero Giampaolo D'Andrea, il segretario generale Antonia Pasqua Recchia, il dg per le Antichit Luigi Malnati il vicedg vicario del Grande progetto Fabrizio Magani e il soprintendente di Pompei Massimo Osanna. A quest'ultimo toccato il compito di illustrare l'accaduto. Il furto dell'affresco, oltre a far scattare un'inchiesta della procura competente di Torre Annunziata, ha anche innescato un'indagine interna del Mibact al fine di scovare eventuali connivenze tra chi pu aver compiuto il furto e il personale del sito archeologico. Non la prima volta che da Pompei spariscono frammenti di affresco: era gi accaduto con una decorazione floreale proveniente dalla Casa del Frutteto, portata via dal laboratorio di restauro degli scavi e quindi rispedita, a gennaio scorso, da Firenze alla guardia di finanza mediante pacco postale. Episodi inquietanti che si affiancano ai continui crolli: addirittura 29 in cinque anni, questi ultimi.

Intanto arrivato il placet della Corte dei Conti al decreto di nomina del direttore generale Gianni Nistri e del vice Fabrizio Magani nonch al programma straordinario e urgente di interventi conservativi di prevenzione, manutenzione e restauro. Il decreto, si apprende da una circolare pubblicata ieri dal capo di gabinetto D'Andrea, stato regolarmente registrato dalla magistratura contabile in data 29 gennaio 2014 al numero 218. Il provvedimento con le nomine dei responsabili del Grande Progetto era stato firmato dall'allora presidente del consiglio Enrico Letta, su proposta dell'allora ministro competente Massimo Bray, il 27 dicembre 2013.

http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2014-03-19/furti-affreschi-pompei-mibact-invia-vigilantes-via-libera-corte-conti-nomine-dg-180234.shtml?uuid=ABwFLD4


news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news