LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Luci, suoni e 3D nel Foro di Augusto
Edoardo Sassi
Corriere della Sera - Roma 12/3/2014

Cuffie, audioguide in cinque lingue, ricostruzioni virtuali 3D, suoni, luci e la voce di Piero Angela per far rivivere allo spettatore la Roma antica. Seicento persone a sera, duecento per ciascuno dei tre show previsti e tribune affacciate sullarea archeologica (quella vera) del Foro di Augusto: linaugurazione sar il 21 aprile, e si va avanti tutti i giorni fino a ottobre. Un progetto di valorizzazione per i Fori Imperiali nel bimillenario della morte di Augusto. Ad annunciarlo un entusiasta sindaco Marino: Non sto nella pelle dalla gioia.
La voce di Piero Angela risuoner nelle orecchie delle circa 600 persone che ogni sera, divise in tre turni (ore 21, 22 e 23) saliranno su una tribuna come allo stadio e si affacceranno sul Foro di Augusto per rivivere la Roma del passato.
Parole e racconto, certo. Ma non solo: ci saranno luci, e suoni, ed effetti speciali, e ricostruzioni virtuali in 3D, per unoperazione di alta divulgazione scientifica, come stata definita ieri durante la presentazione in Campidoglio, e che evidentemente non teme di scadere nel kitsch. Anzi: Non sto nella pelle dalla gioia, ha detto ieri il sindaco Ignazio Marino presentando Foro di Augusto. 2000 anni dopo, questo progetto-show prodotto nellarea archeologica attigua a via dei Fori Imperiali da Ztema (societ in house del Comune di Roma) con 840 mila euro, ideato e curato dallo stesso Angela con Paco Lanciano, in collaborazione con Gaetano Capasso.
Si tratta di un investimento, di unoperazione in grado di autofinanziarsi grazie alla bigliettazione, in tre anni anche i costi di gestione saranno coperti e secondo un dettagliato business plan molto presto sar in grado di generare risorse da reinvestire nella cultura, ci ha tenuto a dire lad di Ztema, Albino Ruberti. Business plan dunque, e un domani, perci, anche guadagni. Ieri la presentazione del progetto stata aperta dallintervento dellassessore capitolino alla Cultura, Flavia Barca. Tanto entusiasmo e tutti contenti, Marino in primis, che in questo progetto di valorizzazione dei Fori Imperiali scenografico show hi-tech del tipo Sons et Lumires terzo millennio rintraccia un altro passo verso il pi grande parco archeologico del pianeta che annunciammo gi in campagna elettorale.
Noi ha aggiunto il sindaco siamo orgogliosi valorizzatori. Ho sempre pensato che fosse un peccato possedere certe meraviglie e non renderle fruibili, vive, comprensibili ai turisti che arrivino dal Giappone o da Dallas. Tanti anche i ringraziamenti a Federica Galloni, direttore regionale Lazio del Ministero per i Beni culturali, presente anche lei nella Sala Bandiere dove il progetto ha fatto il suo debutto. Grazie alla firma di persone come lei stata resa possibile questa importante operazione, il tributo di Angela. E si poi tanto insistito sullimpatto zero sul paesaggio delliniziativa con cui il Comune fa festa per il bimillenario della morte di Augusto (luomo che rese grande Roma).
Lo spettacolo dinaugurazione sar la sera del 21 aprile, Natale della Citt. Sistemi audio con cuffie, audioguide e traduzione in cinque lingue, russo e giapponese compresi, 15 euro a testa e si va avanti cos fino a ottobre, tutte le sere, per poi riprendere lanno successivo (info: tel. 060608, www.museiincomuneroma.it): Faremo fatica a contenere le persone, stato detto ieri, tutti certissimi che lo show attrarr tanti stranieri rimbalzando allestero: Magnifici filmati e ricostruzioni mostreranno i luoghi cos come si presentavano allepoca di Augusto, una rappresentazione emozionante e allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico.
Tutto ok dunque, a oggi, da parte degli organi di controllo e degli archeologi, anche per quanto concerne le tribune disposte su due file parallele, composte da 7 moduli interrotti dalle scale a doppia rampa per unaltezza totale di circa 2,60 metri pi il parapetto alto 1 metro. Notizie, infine, ma tempi ancora lontani, anche sul pluriennale fronte del Mausoleo (che se la passa assai male) e della piazza Augusto Imperatore: Entro sei-otto mesi partiranno i lavori di restauro del Mausoleo, che dureranno un anno e mezzo, ha detto il sovraintendente Claudio Parisi Presicce. Mentre per la piazza Marino ha ricordato il recente via libera della sua giunta agli stanziamenti necessari al restyling e alla semi-pedonalizzazione.



news

04-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news