LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Giornae del Fai. Studenti di medie e licei ciceroni fra i tesori d’Italia
Paolo Conti
Corriere della Sera 12/3/2014

Giornate del Fai: 750 siti aperti, si celebra Augusto

ROMA — «In Italia abbiamo uno splendido articolo della Costituzione, il 9. Obbliga la Repubblica alla tutela del patrimonio paesaggistico e culturale. Ma per agire lo Stato dev’essere circondato da una tradizione scolpita nel cuore degli italiani. Le Giornate del Fai, il Fondo Ambiente Italiano, mirano proprio a questo: a ricostruire la coscienza dei luoghi e dei loro saperi».
Andrea Carandini, archeologo e presidente del Fai, presenta nell’auditorium dell’Ara Pacis a Roma il programma della edizione numero 22 delle Giornate Fai di Primavera per sabato 22 e domenica 23 marzo. Ecco le cifre: 750 visite straordinarie ad altrettanti siti sparsi in 320 località di 20 diverse regioni, 7.000 volontari del Fondo Ambiente Italia mobilitati, 22.000 ragazzi delle scuole secondarie inferiori e superiori impegnati come apprendisti ciceroni. Quest’anno si tratterà un tema particolare: il bimillenario della morte di Augusto Imperatore. Dei 750 siti aperti, 120 costituiranno un itinerario intitolato appunto «Sulle tracce di Augusto».
Si partirà dal Teatro di Marcello di Roma (dove comincerà domenica su Raitre alle 8.45, con Andrea Carandini, la diretta dedicata al Fai che durerà fino alle 11.10) e si proseguirà, solo per fare qualche esempio scelto tra i tanti, col Teatro Romano di Brescia e il Teatro Romano di Milano, il quartiere ellenistico-romano di Agrigento, il ponte di Augusto e Tiberio a Rimini. Andrea Carandini, che ieri sera ha tenuto una lectio magistralis su Augusto all’Auditorium di Renzo Piano a Roma, ha sottolineato che si tratta «dell’unica manifestazione nazionale con al centro la figura di Augusto, nel suo bimillenario, e il suo progetto di rifondazione dello Stato imperiale».
La Giornata di Primavera Fai non si esaurirà con Augusto. Ci saranno molti altri luoghi da riscoprire e da studiare. Per esempio la straordinaria sede Rai di Venezia a palazzo Labia affrescato dal Tiepolo, il palazzo Giustiniani-Odescalchi a Bassano Romano (di proprietà pubblica ma in attesa di valorizzazione e di restauro), l’ottocentesco Carcere di san Sebastiano a Sassari (altro edificio vuoto che attende un nuovo destino), il monastero del Santissimo Salvatore a Corleone. A Milano visita speciale alla sede Rai di corso Sempione, progettata da Giò Ponti per la prima sede Eiar. Sempre a Milano sarà aperto al pubblico lo storico palazzo del Corriere della Sera in via Solferino 28, che dal 1904 ospita le redazioni, così come saranno visitabili le stamperie del Corriere della Sera a Pessano con Bornago. A Napoli si riscoprirà l’Archivio di Stato nato nel 1808 e ospitato nel Monastero dei santi Severino e Sossio. Per consultare elenchi e orari (e per capire come partecipare alla campagna di iscrizione e autofinanziamento) è possibile consultare www.giornatefai.it .
Il vicepresidente esecutivo del Fai, Marco Magnifico, ha chiesto il sostegno dei visitatori: «I siti sono aperti gratuitamente ma contiamo sulla generosità del pubblico. La nostra è anche una campagna di iscrizione, speriamo quest’anno di totalizzare 20.000 nuovi tesseramenti. Apriremo agli italiani non solo monumenti, ma tutto ciò che la storia ha prodotto».
Il sostegno del governo è arrivato col sottosegretario ai beni culturali, Ilaria Borletti Buitoni, già presidente del Fai prima di Andrea Carandini: «Tutti i partiti dicono che l’Italia si salva grazie al suo patrimonio. Ma senza organizzazioni come il Fai, senza la partecipazione della società civile, non ce la faremo mai».



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news