LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Le solite polemiche strumentali
Gerardo Mazziotti
Nuova Agenzia Radicale, supplemento telematico quotidiano di Quaderni Radicali, a.

Nel giugno scorso il Senato ha approvato in via definitiva il decreto salva-deficit destinato a migliorare i conti pubblici di circa 730 milioni di euro all anno e di abbassare progressivamente il nostro debito pubblico che, attualmente, ammonta alla stratosferica cifra di 1.300 miliardi di euro.
Il raggiungimento dellobbiettivo affidato a due societ. La Patrimonio Spa e la Infrastrutture Spa che hanno il compito di ricavare adeguati redditi dai beni dello Stato e di reperire risorse per il finanziamento di opere pubbliche.
Come era prevedibile, lOpposizione dei Castagnetti, dei Rutelli, dei Boselli e dei Diliberto (che non ho mai visti schierati in difesa del patrimonio darte e di cultura del nostro paese per contrastare le mille nefandezze che hanno manomesso, violentato e trasformato le nostre citt e le nostre bellezze naturali) lOpposizione e lex sottosegretario Sgarbi sono subito insorti profittando della lettera del Presidente Ciampi che, nellapprovare la legge, ha voluto raccomandare la massima attenzione nella salvaguardia dei beni artistici e naturalistici del nostro paese.
E proprio il 2 luglio scorso il Presidente Berlusconi ha risposto con unaltra lettera per assicurare che lapplicazione della legge non causer alcun danno al nostro patrimonio darte e di cultura. Men che meno al Colosseo e alla Fontana di Trevi. Una lettera che, manco a dirlo, stata giudicata insoddisfacente dalla signora Melandri (da tutti riconosciuta come la pi bella ministra dei beni culturali, visto il facile confronto con la pi intelligente ma per nulla avvenente Bono Parrino).
Me ne sono occupato per denunciare il fatto che, mentre si manifestava tanta preoccupazione per gli eventuali danni futuri al patrimonio artistico e naturalistico, qu a Napoli veniva violentato, manomesso e sfigurato con una oscena balaustra in acciaio satinato il famosissimo e bellissimo Palazzo delle Poste senza che il prof. Sgarbi ( fondatore del partito della bellezza) si indignasse pi di tanto.
La Patrimonio SpA dovr dedicare i primi sei mesi della sua attivit allinventario dei beni statali da rendere redditivi specificando quelli da cedere a privati. Sarebbe uno smacco per la Sinistra se tra questi ultimi non ci fossero lo Stadio Olimpico di Roma (unopera di Pier Luigi Nervi realizzata per le Olimpiadi del 60) e il Foro Mussolini (opera di Enrico Del Debbio degli anni 30, ribattezzato Foro Italico). La ragione ? Presto detto. Gli stessi che oggi si autoproclamano supervestali del patrimonio storico e artistico del nostro paese sono quelli che nel luglio 2000 approvavano la decisione del Governo Amato di privatizzare il Foro Italico e lo Stadio Olimpico. Di venderli, cio, al migliore offerente. La decisione venne poi abbandonata non perch Alleanza Nazionale la contrast facendo affiggere sui muri di Roma megamanifesti con la scritta gi le mani dal foro Mussolini ma perch questi straordinari beni storici e culturali (tali sono considerati dalla cultura internazionale) non erano ( e non sono ) accastati. E, quindi, non erano ( e non sono) praticamente vendibili.
Come sempre accade in questo disgraziato paese anche la legge salva-deficit una idea scellerata e devastante se la fa la Destra ed , invece, ottima se viene partorita dagli cervelli dei governanti di Sinistra.

http://www.quaderniradicali.it/news/n104-02.htm#top


news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news