LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

BENI CULTURALI Scavi «soft» con le tecniche «No-dig»
Alessandra Caliotto
LA SICILIA 14 Aprile 2005





Due giorni per discutere di tecnologie NO-Dig cioè senza scavo, che permettono di operare in modo non invasivo nelle aree archeologiche. Questo il tema al centro del convegno.«Sviluppi ed opportunità delle Tecnologie NO-dig nei paesi del Mediterraneo» presentato ieri a Palazzo Belmonte Riso. L'iniziativa è organizzata dall'Assessorato regionale ai Beni Culturali ed Ambientali in collaborazione con la IATT(Italian Association for Trenchless Technology).
Si è parlato di difesa del patrimonio culturale ed ambientale sfruttando le tecnologie Trenchless che consentono di operare in modo non invasivo all'interno delle aree di valore archeologico e, più in generale, nei centri storici. Praticamente al posto di scavare per rimettere a posto tubature, impianti gas, o bonificare una discarica con questi impianti è possibile operare senza dare fastidio a negozianti e residenti, con semplici perforazioni non invasive e a basso impatto ambientale. «E' importantissimo che la Regione investa in metodi non invasivi del territorio come questi - spiega L'assessore regionale ai Beni Culturali ed Ambientali, Alessandro Pagano - in cui è possibile anche risparmiare notevolmente. Per questo motivo mi auguro che al più presto si possa concludere un accordo anche per lavorare con questi sistemi nelle zone archeologiche ed architettoniche della nostra città. L'iniziativa della latt è un'opera meritoria nel campo dello sviluppo di nuove tecnologie che possano fungere da strumenti di crescita per la gestione del territorio, in quanto prevedono innumerevoli opportunità di progresso economico e sociale. In questo ambito la Sicilia si propóne come trampolino di lancio per gli altri paesi del Mediterraneo, sia per la sua posizione strategica al centro del bacino turistico più importante del pianeta, che per la sua ricchezza naturalistica, paesaggistica e monumentale».
«Oggi c'è una maggiore consapevolezza ad affrontare le tematiche del sottosuolo e dell'ambiente - prosegue Paolo Trombetti, presidente della IATT - per il futuro prevediamo opportunità di crescita economica, non solo in Italia, e le Trenchless Technologies diventeranno strumento di sviluppo per gli enti locali.
latt porterà avanti il progetto di diffusione delle tecnologie no-dig verso i paesi del Mediterraneo, ci sono dei finanziamenti agevolati, contributi europei, per chi decide di utilizzare questi sistemi». Inoltre, a breve, nella sede di Sicindustria si attiverà uno sportello latt che consentirà a pubblici e privati di conoscere nel dettaglio queste nuove tecnologie. Infine, domani si svolgeranno altre due sessioni di lavoro dal tema «Le Trenchess Tec-nologies quale strumento di sviluppo nella gestione e la tutela del territorio» e «La Sicilia come Hub Europeo per i Paesi



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news