LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Vigneti fra i tesori dell'Unesco
Susanna Zambon
13 apr 2005 GIORNO SONDRIO


SONDRIO — Anche In Camera di commercio di Sondrio aderisce alla candidatura Unesco della Valtellina.
La Fondazione Provinca «Vita alla vite di Valtellina» ha , infatti, presentalo la candidatura al Ministero per i beni e le attività culturali pel l'inserimento nella lisia propositiva italiana della zona dei vigneti terrazzati del versante retico, quale «Paesaggio culturale evolutivo e vivo».
Se la zona valtellinese riuscisse ad essere inserita nella lista, che include 35 beni nazionali, potrebbe poi essere proposta per la lista del patrimonio mondiale Unesco ed essere riconosciuta come patrimonio dell'umanità. «Avere ottenuto l'appoggio della Camera di commercio è molto importante per il nostro progetto - afferma Domenico Triacca, presidente di ProVinea - anche se in parte ce lo aspettavamo, in quanto le nostre iniziative hanno beneficiato fin dal principio del prezioso sostegno dell'ente camerale».
La Camera di commercio, infatti, aveva dato un contributo fondamentale alla nascita nel 2003 della Fondazione Provinea, costituita per volontà dei produttori associati del Consorzio di tutela dei vini di Valtellina con lo scopo scopo di tutelare, senza fini di lucro, il territorio, il paesaggio e l'ambiente viticolo terrazzato provinciale, così come le tradizioni storico-culturali, i beni culturali ed ambientali.

Ma per far sì che l'Unesco riconosca la zona patrimonio dell'umanità, serve l'appoggio anche di altri enti, «Finora siamo abbastanza soddisfatti - afferma Sandro Faccinelli, direttore di ProVinea - ma non possiamo fermarci qui, mancano all'appello alcuni soggeti fondamentali, mi riferisco soprattutto a Comunità montane e Comuni. È necessario creare un consenso generalizzato relativamente alla candidatura Unesco, oltre che naturalmente e necessariamente ampliare la base associativa della Fondazione, segno tangibile della coesione sul territorio relativamente alla valorizzazione dei vigneti provinciali. L'appoggio al progetto è, infatti, fondamentale, in quanto sappiamo con certezza che il Ministero per i beni e le attività culturali oltre ad aver apprezzato il quadro generale della candidatura proposta ha giudicato molto positivamente il supporto a livello locale della candidatura stessa».
E al progetto della fondazione Provinea ha mostrato vivo interesse anche Ermanno Olmi, celebre regista del film «L'albero degli zoccoli», che ha visitato, qualche giorno fa, la Valtellina e i suoi terrazzamenti.



news

24-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 24 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news