LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mostre, arte e cultura: fuori porta è primavera
di MARCELLA SMOCOVICH
Il Messaggero, Mercoledì 13 Aprile 2005



Pericle Fazzini a Villa d’Este, la tomba-tempio d’Antinoo a Villa Adriana

Andar per mostre extraurbane, anche riscoprendo musei piccoli ma non meno importanti, ville storiche e allestimenti che fanno dell’area metropolitana una degna corona alla Capitale. La mostra più importante è certamente quella di Pericle Fazzini ai giardini di Villa d’Este dal 26 maggio. Alla meraviglia delle eleganti sale e dell’acqua delle fontane volute dal cardinal Ippolito s’aggiunge un’importante antologica dell’artista. E’ la prima di un ciclo espositivo dedicato ai grandi scultori e si avvale dell’aiuto anche dei maggiori esperti d’arte del Vaticano.
La mostra, a cura di Giuseppe Appella propone 77 sculture: dal bozzetto del monumento a San Francesco, mai realizzato, a 44 disegni che percorrono l’intera storia artistica di Pericle Fazzini, nato nel 1913 a Grottamare. Gabbiani, un cavallo imbizzarrito, bozzetti per il monumento di Auschwitz del 1958, per la prima volta presentati nella loro completezza, e molti nudi armoniosi. Che raccontano l’artista sensibile alla Chiesa e all’uomo. Le opere dello “scultore del vento”, rappresentano un’ampia selezione tra le più significative. Le sculture saranno dislocate nell’incantevole cornice del giardino, i legni più delicati e i disegni saranno ospitati nello straordinario spazio dell’appartamento del Cardinale. I romani conoscono meglio il bellissimo Angelo nella cappella di Santa Francesca Cabrini in S. Eugenio e la porta che fa da sfondo alla sala delle Udienze in Vaticano. Sua è anche la famosissima statua di Padre Pio a San Giovanni Rotondo.
La mostra, che resterà aperta fino al 30 ottobre è organizzata dall’Ati, De Luca editori d’Arte che firma anche il catalogo contenente i testi inediti oltre ad un’interessante bibliografia.
Sempre a Tivoli , a Villa Adriana, oltre alla visita dell’area archeologica non si possono ignorare, in mostra, le proposte di riletture dei marmi rinvenuti a seguito dei recenti scavi che hanno interessato le tre importanti strutture dell’edificio a tre Esedre, dell’Antinoeion e del teatro greco. Accanto ai reperti di marmo, di vetro e di pasta vitrea, piombo e bronzo vengono proposte ricostruzioni virtuali, modelli grafici e disegni derivanti dalle indagini condotte dal gruppo della facoltà di ingegneria. Importantissimi sono i ritrovamenti della tomba-tempio di Antinoo, il giovinetto amato da Adriano che per volere dell’imperatore dopo la morte fu divinizzato come Osiride. La mostra organizzata dal ministero per i Beni culturali, la soprintendenza del Lazio e l’Università di Tor Vergata è aperta fino al 25 settembre.
Ad Albano, al Museo della Seconda Legione Pertica, oltre alla personale della pittrice Antonietta Silvi, fino al 16 aprile, gli Amici del Museo della Seconda legione propongono la loro ultima donazione: un busto di Settimio Severo. Oltre ai circuiti storici del museo, dalla Preisotria all’epoca Imperiale, il busto realizzato dallo scultore Ferretti permette di riflettere su un’epoca che ha reso importantissima per i Cesari la cittadina dei Castelli. Ad Ariccia la passeggiata vale la visita a Palazzo Chigi anche per visitare la mostra Mola e il suo tempo - Pittura di Figura a Roma , dalla Collezione Koelliker. Ovvero, l'arte del seicentesco Pierfrancesco Mola, del Cavalier d'Arpino e Gian Lorenzo Bernini, attraverso una sessantina di dipinti.







news

11-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 11 gennaio 2021

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

Archivio news