LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Comunicato dell'Assotecnici sulla Riforma del Mibact

COMUNICATO STAMPA



LAssociazione nazionale dei tecnici per la tutela dei beni culturali e ambientali esprime grande preoccupazione e profondo sconcerto sulla proposta di regolamento di riorganizzazione del Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo, che sta per essere portata in Consiglio dei Ministri.
Nel nome della semplificazione amministrativa e dellesigenza dettata dalla spending review, vengono moltiplicati i livelli burocratici e amministrativi, a scapito di quelli tecnici.
Scompare infatti, accorpata in un unico contenitore per la tutela, la direzione generale per larcheologia, lunica disciplina storica ad avvalersi della tecnica euristica dello scavo.
Si preferisce infatti triplicare lattuale direzione generale amministrativa, creando in pi un doppione del Segretariato, lUnit di pianificazione degli obiettivi e dei programmi, un ulteriore livello di controllo politico, piuttosto che potenziare gli aspetti tecnici del Ministero.
Tra laltro, dallunico contenitore squisitamente tecnico viene scorporata anche larte e architettura contemporanea, accorpata in maniera quantomeno bizzarra allo Spettacolo dal Vivo.
Per quanto riguarda le direzioni regionali, da 17 passano a 14 mediante alcuni accorpamenti, ma le loro competenze rimangono pi o meno invariate, mantenendo la complessit della catena decisionale, che risulta anzi ulteriormente appesantita.
Per quanto riguarda gli organi periferici, laffidamento alle soprintendenze dellemanazione dei decreti di vincolo, ad eccezione di quelli paesaggistici, rappresenta un falso potenziamento della tutela, in quanto laffidare la proposta di dichiarazione e lemanazione del decreto allo stesso soprintendente fa venire meno il criterio di terziet, indispensabile per garantire trasparenza e uniformit di trattamento; inutile e dannoso anche il passaggio previsto della proposta entro 30 giorni alla Direzione centrale, dato che il tempo non sufficiente a reperire i necessari elementi di valutazione.
Quindi, oltre a provocare uno sbilanciamento complessivo della gestione ministeriale verso lambito amministrativo, tradendo cos la mission per cui era stato fondato il Ministero, si perdono anche le specificit, come larcheologia e larchitettura, nel nome di una fittizia razionalizzazione.

ASSOTECNICI



news

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

Archivio news