LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bologna. Patto per le colline di San Luca: diventano «paesaggio protetto»
Marina Amaduzzi
Corriere di Bologna 9/1/2014

Sarà più facile ottenere fondi di valorizzazione regionali e Ue

Le colline di San Luca sono ora un paesaggio protetto. Un'area tutelata che potrà godere anche di finanziamenti regionali e comunitari per la sua valorizzazione. La giunta provinciale ha approvato ieri l'istituzione del Paesaggio naturale e seminaturale protetto «Colline di San Luca» che interessa i Comuni di Bologna, Casalecchio di Reno e Sasso Marconi. La delibera passerà ora al vaglio del consiglio provinciale e sarà approvata verosimilmente entro gennaio. «È un risultato di assoluta importanza», commenta l'assessore provinciale all'ambiente Emanuele Burgin. «Non si tutela un metro quadro in più», fa notare l'architetto Felicia Bottino che da assessore regionale all'urbanistica fu autrice, nell'86, del Piano paesistico regionale, «è positivo però il patto reciproco tra Comuni e Provincia per la salvaguardia di quel territorio, è un'assunzione di responsabilità importante».
L'area in questione comprende il territorio collinare che dalla zona urbana bolognese e da quella contigua di Casalecchio si spinge verso sud sino al limite della riserva del Contrafforte Pliocenico ed è delimitato a est dal corso del torrente Savena e a ovest da quello del fiume Reno. «Rafforziamo la tutela del paesaggio con un istituto sovraordinato al quale i Piani urbanistici dei Comuni dovranno sempre mantenersi coerenti — spiega Burgin —. È un'opportunità di valorizzazione del territorio e confidiamo di poter godere di accessi privilegiati ai fondi regionali e comunitari per realizzare i programmi gestionali di natura agricola, turistica e di tutela della biodiversità. La collaborazione tra Provincia e Comuni ha davvero prodotto un risultato di assoluta importanza». Bottino precisa però che quell'area era già «ampiamente tutelata sia da vincoli ministeriali che regionali». «Con questo atto — precisa — i Comuni hanno assunto un impegno a tutelare e non chiedere deroghe, come invece è successo ampiamente in passato per le aree agricole di grande valore paesaggistico per le quali si è derogato spesso in tutta la regione». In generale comunque per l'ex assessore «la collina di San Luca è tutelata bene, ha resistito a vari tentativi di assalto, e questo è merito di una politica di vincolo che parte fin dal 1969 con il Piano comunale della collina».
Il nuovo Paesaggio protetto vanta una elevata variabilità ambientale e una altrettanto ricca diversità biologica. Da un punto di vista ecologico infatti, con i suoi quasi 5.000 ettari di estensione, l'area mette in diretta relazione il Parco regionale Gessi Bolognesi e Calanchi dell'Abbadessa, il Parco storico regionale di Monte Sole e la Riserva naturale del Contrafforte Pliocenico, oltre a una serie di altri importanti elementi della rete Natura 2000. Include inoltre il sito di importanza comunitaria-zona a protezione speciale «Boschi di San Luca e Destra Reno». Si tratta di un corridoio ecologico di transito sia per gli uccelli (sono oltre 15 le specie di interesse comunitario segnalate tra cui il falco pellegrino) che per gli animali di terra (il sito è frequentato stabilmente dal lupo) tra l'Appennino e le aree fluviali-umide della pianura bolognese.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news