LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Siti archeologici off limits
Graziella Mastronardo
GAZZETTA DEL SUD 07 Aprile 2005


La Fp-Cgil: manca il 50 per cento del personale

II rischio, come gi avvenuto qualche giorno addietro al Teatro greco di Tindari, che i siti archeologici, proprio adesso, quando i turisti cominciano ad arrivare a frotte, restino scandalosamente chiusi. accaduto anche a Segesta: ed scoppiata la polemica. Che il governo regionale non poteva non prevedere, nel momento in cui ha "tagliato" l'indennit integrativa ai precari, grazie ai quali di fatto i siti di maggiore interesse sono aperti. Il numero dei custodi, infatti, talmente ridotto che sicuramente non sarebbe sufficiente a garantire il servizio.
Questa e altre questioni sono state poste all'attenzione dell'assessore regionale ai Beni culturali, on. Alessandro Pagano, quando marted mattina arrivato alla Soprintendenza per presiedere la conferenza dei servizi sulla Real Cittadella. 1 lavoratori, insieme con Clara Croc, della segreteria provinciale della Cgil, hanno ricordato i vistosi vuoti d'organico, che a Messina e provincia rasentano anche il 50 per cento, nei siti di Tindari, al teatro Antico di Taormina, alla villa romana di Patti, al museo archeologico di Lipari, nell'area di Halaesa a Tusa.
Gli lsu hanno manifestato civilmente e quasi in silenzio, chiedendo per rispetto per il loro lavoro. Che senza l'indennit integrativa si riduce a una "bazzecola"; con sole quattro ore al giorno, infatti, non possibile garantire la copertura dei turni di servizio insieme con i custodi. Complessivamente, gli addetti ai siti sono infatti 60, trenta precari e 30 custodi dipendenti della Regione. Poich agli lsu l'orario stato ridotto, i turni non si possono pi garantire, afferma Clara Croc. Senza considerare che con un lavoro cosi ridotto, lo stipendio si riduce di parecchio, con le inevitabili conseguenze in termini economici.
L'on. Pagano ha promesso che interverr. H problema -questa in sostanza la sua posizione - riguarda l'assessorato al Lavoro, che ha stabilito la decurtazione delle ore per i precari. Interverr personalmente per - ha promesso Pagano - sulla Commissione regionale per l'impiego affinch per lo meno sia ripristinata l'indennit integrativa e, quindi, possano essere assicurati i turni ai siti archeologici. Altra questione, molto pi difficile, invece, quella della copertura dell'or-
ganico, su cui l'assessore non si infatti pronunciato. La Fp-Cgil con Clara Croc, per, su questo aspetto ha insistito non poco. Se le aree archeologiche sono aperte - ha dichiarato - lo si deve allo spirito di sacrificio del personale, che talora, anche se in difficolt, si sobbarca turni di lavoro non solo stressanti, ma intollerabili. A dimostrazione che nel pubblico impiego non tutto menefreghismo.
Il sindacato ha anche posto il problema esistente alla Soprintendenza, dove si sta ancora trascinando, irrisolta, la questione relativa a diversi dirigenti che non hanno sottoscritto il contratto individuale loro proposto nel novembre scorso in quanto - sostengono - la validit di tale contratto tuttora oggetto di discussione da parte dei sindacati, che peraltro avevano convocato un'assemblea a cui non stato concesso al personale dirigenziale di partecipare. Antonino Milici, Santino Bellamacina, Caterina Vermo, Laura Panarello, Santi Dell'Acqua, Gae-tano loppolo, Placido Leotta, Antonino Genovese, Maria G. Mento, Antonino Romeo Rubino, Giuseppe Mandala e Tina Crimi attendono ancora, a distanza di mesi, risposte concrete che tardano ad arrivare.



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news