LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Turismo, nuove vie - Nasce itinerario per visita di qualità
Massimo Sbardella
Italia Oggi 29.03.2005

A Perugia coordinamento unitario artigiano del settore

Avviare un nuovo modello culturale dell'offerta turistica locale. Che sia in grado di valorizzare il territorio nel suo complesso, comprendendo anche le produzioni tipiche e le attività di servizio che possono migliorare la qualità del soggiorno e, in generale, la qualità della vita in un territorio. E questa la strategia delle associazioni artigiane Cna e Confarti-gianato, che per sostenere questo processo hanno dato vita al Coordinamento unitario turismo Cna e Confartigianato nella provincia di Perugia. Consapevoli che una delle risorse fondamentali del territorio è il turismo, le due associazioni, accogliendo le istanze degli imprenditori del settore, si sono concretamente organizzate con una struttura in grado di sostenere il confronto politico per garantire la rappresentanza, ma anche per sviluppare strategicamente azioni volte a favorire lo sviluppo di una offerta turistica di sistema. «Una visione avanzata dei processi economici legati al turismo», afferma il direttore della Cna provinciale di Perugia, Paolo Annet-ti, «presuppone di operare concretamente in una logica di sistema. Un moderno sistema di offerta turistica deve necessariamente rispondere con un modello territoriale, un prodotto d'area, una filiera in cui le tradizionali offerte legate all'ambiente, alla cultura e alla storia siano arricchite con una serie di servizi e prodotti ulteriori in grado di creare valore aggiunto. Affinchè questo processo innovativo dell'offerta turistica possa produrre effetti concreti e soprattutto ricchezza, è necessario avviare un sostanziale processo culturale, una forte azione politica, e soprattutto ridefinire strumenti e risorse adeguate perché questo processo possa realizzarsi». Al fine di avviare l'offerta turistica verso una fase nuova, le due associazioni artigiane intendono sviluppare strategie e progetti che si snodino lungo due direttrici essenziali: l'attività di promozione e di marketing e l'attività di offerta turistica locale. «Quanto alla prima azione», continua Annetti, «si
rende necessario profondere uno sforzo progettuale, necessario affinchè la nostra regione si ponga al centro di una grande azione promozionale. Contemporaneamente, proporremo un nuovo approccio culturale, accompagnato da politiche, azioni e risorse in grado di garantire che l'offerta turistica locale assuma nella sua massima espressione la caratteristica di un sistema integrato in una logica di filiera».
Queste le due direttrici che orienteranno l'azione del Coordinamento unitario turismo Cna e Confartigianato, anche attraverso la rappresentanza e l'interven-1,0 diretto di settori importanti del-l'artigianato. Le attività artigianali inserite all'interno del Coordinamento, comprese quelle di supporto al turismo e non soltanto, quindi, quelle tradizionalmente collegabili alla presenza turistica. Il settore della comunicazione non può certamente rimanere al di fuori di tale processo; l'artigianato dei servizi costituirà parte integrante della filiera, così come le eccellenze dell'artìgianato artistico e agroalimentare dovranno trovare spazi adeguati nell'ambito dell'offerta complessiva. In tutto sono oltre 6.300 le imprese che operano in questi settori a livello provinciale, di cui circa 4.200 associate a Cna e Confartigianato. Che in più hanno tra i loro iscritti o comunque tra le imprese alle quali erogano servizi, numerose attività ricettive, di ristorazione e di promozione turistica (per esempio le agenzie di viaggio). La trasversalità dell'artigianato è così ampia ed evidente nella filiera turistica, sottolineano i responsabili delle due associazioni, da legittimare ampiamente un ruolo centrale nella rappresentanza politica, ma anche e soprattutto nella progettualità generale dell'offerta turistica. «Peraltro la necessità di una rappresentanza articolata e organizzata è determinante non solo in funzione della crescita e consolidamento delle imprese, ma anche per apportare valore aggiunto in un comparto che sarà sempre più perno centrale nello sviluppo dell'Umbria», concludono le associazioni.



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news