LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Scala, cercasi direttore artistico
04/04/2005 , Il Mattino


Dopo le dimissioni di Muti si pensa gi al futuro Il neosovrintendente Meli: Troppo presto per far nomi



Andrea Santini Milano. Per una sera, alla Scala, la musica ha vinto sulle polemiche. Ed stato un successo, ieri, il debutto del Rinaldo di Haendel andato in scena al teatro degli Arcimboldi in un nuovo allestimento firmato da Pier Luigi Pizzi, direttore uno specialista di musica barocca, Ottavio Dantone, protagonista applauditissima Daniela Barcellona nel suolo del titolo, ma anche Annick Massis (Almirena), Darina Takova (Armida), Mark Steven Doss (Argante). In sala Mauro Meli, il contestato sovintendente che ha preso il posto di Carlo Fontana, uno degli elementi che hanno portato alla rivolta degli orchestrali e alle dimissioni di Riccardo Muti dal suo ruolo di direttore musicale del teatro. Nessun commento alla vicenda. Vi prego, per ora meglio cos, dice Meli allargando le braccia. Delle dimissioni di Muti non parla, ma alle insistenze dei cronisti sulla ricerca di un direttore artistico, ammette: S, certo, quella ricerca sta andando avanti, anche se non il caso, per il momento, di fare dei nomi. necessario sentire anche l'orchestra. In ogni caso tutto rimandato alla prima riunione del cda dopo le dimissioni di Muti, prevista per oggi. C rincrescimento per labbandono di Muti, ma il cda ha responsabilit di pensare al futuro nellinteresse superiore e complessivo della Scala nel rispetto delleccellenza che Milano e il mondo si attendono, dice Bruno Ermolli, vicepresidente della Fondazione. Nomi di diretti eredi di Muti non se ne fanno ancora, anche se circolano da tempo i nomi di alcuni giovani in carriera come Gatti, Chailly e Pappano. Ma si pensa anche alla nomina di un direttore artistico di rango, magari con un ridimensionamento delle funzioni di Meli. Fino allaltra sera non si escludeva neppure un anticipato scioglimento del cda che, per statuto, scade a novembre. Contemporaneamente al cda si svolger oggi anche unassemblea dei lavoratori del teatro. Si confronteranno quelli che ormai sembrano due schieramenti: da un lato la Cisl che ha chiesto il ritiro delle dimissioni di Muti e dallaltro Cgil e Uil, entrambe ostili a Meli che ritengono inadeguato. Saltano, evidentemente, le prove del previsto concerto della Filarmonica, in programma dal 7 con Muti sul podio. Il maestro torner a dirigere in Italia il 5 giugno prossimo al Municipale di Piacenza con la Cherubini, la sua neonata orchestra giovanile che proprio l'altra sera ha attirato l'attenzione del direttore musicale dell'Opera di Philadelphia, Corrado Rovaris, in citt per assistere alla Battaglia di Legnano.



news

03-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 3 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news